Cinepanettone De Sica

Il 16 dicembre è giunto nelle sale il film Vacanze ai Caraibi- Il film di Natale.

Ebbene sì, De Sica dopo due anni torna a prendere parte in un film di Natale e, in quale ruolo vi chiederete? Bhè, ovvio, quello del mascalzone irriverente e sempre con la battuta pronta. Un classico su cui l’attore figlio d’arte ha giocato con furbizia gran parte della sua carriera.

Il cinepanettone 2015

Il suo episodio è la vera e propria farsa italiana. Ha chiesto a tutti di calcare la mano sulla comicità, di esagerare. «Non è una commedia discreta, altrimenti nessuno riderebbe» ha affermato simpaticamente De Sica.

Dopo il Brasile, l’India e tante mete esotiche mancava solo il mare dei Tropici: ed ecco che Neri Parenti ha deciso di portare il suo cast a girare il film ai Caraibi. La pellicola è divisa in tre episodi.

Nel primo Giorgio ( Christian De Sica) e sua moglie Gianna ( Angela Finocchiaro) sono contrari alla decisione della figlia di sposare un uomo molto più grande di lei, Ottavio (Massimo Ghini), ma cambiano idea quando scoprono che è ricchissimo.

Nel secondo Fausto (Luca Argentero) e Claudia (Ilaria Spada), sono due sconosciuti colti da un improvviso colpo di fulmine, e per questo lasciano i rispettivi partner. Forse, però dovranno ricredersi a causa di due caratteri diametralmente opposti.

Infine Adriano ( Dario Bandiera),  non riesce a fare a meno, nemmeno per un attimo, delle moderne tecnologie, e va in crisi quando naufraga su un isola deserta dove scopre che non c’è campo per il suo smartphone.

La battuta cult: « A noi il debito greco ce fa na pippa!» dice Giorgio a proposito della situazione economica familiare.

Insomma questo cinepanettone 2015 saprà riscuotere il successo dei film precedenti? Saprà, Cristian De Sica, continuare a stupire con le sue battute tutti i suoi fan? Non ci resta che aspettare di poter assistere alla prima di questo ennesimo cinepanettone per scoprire tutta la verità e perchè no, farci ancora quattro risate.

Articoli correlati: