carico

Al giorno d’oggi è assolutamente normale effettuare spedizioni dirette in ogni parte del mondo. Dietro alla semplice azione che si compie, cioè la spedizione, ci sono veramente tantissime regole e codici che permettono a quel determinato pacco di giungere correttamente a destinazione. Il rispetto delle procedure garantisce, oltre al raggiungimento del destinatario, anche di velocizzare gli spostamenti della merce, raggiungendo tutto il mondo. I documenti per il trasporto merci possono essere diversi, e possono ovviamente variare in base al tipo di trasporto in questione. Tra questi, ecco che si parla di Telex Release. Ma cos’è? A cosa serve? Quando si usa? Vediamo insieme alcune informazioni.

Telex Release: ecco a cosa serve questo documento

Telex, il cui nome per esteso è Telesprinter Exchange, e che in italiano si traduce con “rilascio via Telex“, è un messaggio che permette il giusto passaggio tra il mittente e il destinatario della merce. Si tratta di un sistema di telecomunicazione che permette al destinatario di non dover inviare alcuna polizza di carico originale, in quanto rilasciata via telex, appunto dal mittente. La polizza verrà, dunque, consegnata direttamente all’incaricato della spedizione già in partenza, indicando all’ufficio destinazione la validità della spedizione e di poter quindi consegnare il carico direttamente al destinatario. In questo modo, per il destinatario non ci sarà alcun obbligo di esibire la documentazione per poter ricevere la merce. In sintesi, il via telex di una volta rappresenta l’attuale invio per email delle stesse informazioni.

Telex Release: quando si usa

Il Telex Release viene utilizzato durante l’invio di merce e consiste nella comunicazione verso la compagnia marittima che trasporterà la merce per far si che quest’ultima non debba avere con se alcuna polizza di carico, in quanto colui che riceverà il carico potrà ugualmente ritirare la merce, grazie al messaggio rilasciato via telex. In sintesi, l’utilizzo del telex release permette a chi sta trasportando la merce di non dover necessariamente richiedere la polizza di carico principale, rilasciando ugualmente le merci al destinatario. Così come quest’ultimo, a sua volta, non ha alcun obbligo di esibire alcun documento per ricevere la merce.

Bill of Lading: polizza di carico

Quando si parla di telex release non si può non fare riferimento anche alla polizza di carico, nota come Bill of Lading. Questo indica la legalità e correttezza delle merci presenti su un mezzo di trasporto, affinché raggiungano il giusto destinatario e possano essere consegnate a lui. Ovviamente, è importante che questo documento venga compilato correttamente, indicando non solo i dati e le informazioni relative alla merce, ma anche la data e la firma del capitano presente sulla nave. Grazie a questa polizza, chi deve ricevere la merce in viaggio, ha il diritto di farsela consegnare una volta giunta a destinazione. Il tutto può essere inviato tramite la girata, avendo così la possibilità d modificare, di volta in volta, la proprietà delle merce, fino a che questa non giunga a destinazione con il suo destinatario finale.

Articoli correlati: