computer

I Bootstrap themes sono dei template molto funzionali, che possono essere installati in WordPress, la piattaforma che permette di creare in modo facilitato il proprio blog o sito internet. Grazie ai Bootstrap themes, è possibile usufruire di una serie di funzionalità, che possono arricchire con molti elementi la vostra vetrina online.

Bootstrap themes: cosa offrono e come si usano

Questi template sono davvero efficienti. I bootstrap themes possono infatti fare davvero la differenza, grazie agli enormi vantaggi che offrono in termini grafici, di impaginazione e di stile. Con l’espressione bootstrap themes si fa riferimento a dei template realizzati in linguaggio HTML, Javascript e CSS. Nello specifico, parliamo di un framework, ossia di elementi che fanno da struttura.

Ciò significa che grazie a un bootstrap themes è possibile aggiungere mattone dopo mattone, diversi elementi al proprio blog o sito internet, impreziosendone l’aspetto. Grazie alle sue funzionalità, infatti, sarà possibile assicurare la migliore visione a prescindere dal dispositivo utilizzato, sia esso un tablet, uno smartphone o un pc.

Bootstrap themes: come si utilizza su WordPress

Il mondo già facilitato di WordPress offre un ulteriore aiuto con l’aggiunta di bootstrap themes, che permettono di personalizzare al meglio il proprio sito internet in poche e semplici mosse. Nello specifico, con un bootstrap themes è possibile disporre il layout delle pagine, la grafica del sito, favorendo ad esempio, l’introduzione di slider a scorrimento, che ne arricchiscono i contenuti visivi, nonché sidebar e tanto altro. Per inserire questa tipologia di tema in WordPress, bisogna aggiungere 3 files, tra cui:

  • Jquery
  • Popper
  • Bootstrap

Chi ha già realizzato un tema per WordPress troverà questo passaggio molto semplice da realizzare. Bootstrap può essere inserito in un sito per migliorarne gli aspetti grafici, tuttavia, è opportuno verificarne la reale efficacia in base alle proprie esigenze.

Bootstrap è dotato di un pannello di personalizzazione, che ne semplifica l’utilizzo. In questo modo, infatti, sarà possibile procedere a tutte le modifiche in modo facile e veloce. Tra le funzionalità più apprezzate di un bootstrap themes vi è di certo il meccanismo di offset, che consente di spostare verso destra una colonna, senza per questo andare a modificare l’aspetto del layout.

Può, dunque, essere utile, qualora si volesse creare un maggior margine tra le colonne o si volesse, al contrario, dare vita a un’unica colonna centrale. I bootstrap themes possono davvero fare la differenza nel proprio sito internet. Inoltre, questi template sono gratuiti e questo è anch’esso un ottimo motivo per sceglierli.

Altra importante caratteristica è la compatibilità, che permette l’utilizzo dei bootstrap themes su qualsiasi browser, senza inficiare sull’aspetto del sito o del blog in questione. Essendo multipiattaforma, inoltre, assicura un’ottima visibilità su qualsiasi dispositivo, sia esso un tablet, un pc o uno smartphone.

Anche lo spazio occupato, davvero irrisorio, rende i bootstrap themes delle alternative molto valide, grazie al fatto che il ricco archivio è contenuto in soli 6 kb di spazio, determinando un vero e proprio risparmio che si traduce in leggerezza e quindi, in maggiore velocità di caricamento delle pagine del sito internet o del blog.

Articoli correlati: