L’arrivo dell’estate e della prova costume spinge moltissime persone alla ricerca di una dieta funzionale ed efficace. Il regime alimentare della dieta Plank promette una perdita di peso fino a 9 kg in sole due settimane. Il piano alimentare prevede un regime ipocalorico e allo stesso iperproteico, con una restrizione dell’assunzione di carboidrati.

Il menù della dieta Plank si presenta particolarmente restrittivo, eliminando specifici alimenti dall’assunzione giornaliera, grazie ai quali perdere peso a tutti gli effetti. Seguire alla lettera la dieta Plank può rivelarsi molto difficile a causa delle restrizioni imposte, motivo per il quale si consiglia di evitare le scelte autonome, avvalendosi dell’approvazione di un medico dietologo in grado di valutare con attenzione i diversi fabbisogni nutrizionali individuali.

Il menù per perdere fino a 9 kg in 2 settimane

La dieta ipocalorica e iperproteica Plank promette una perdita di peso fino a 9 kg nel giro di sole due settimane. Il menù si basa su un programma restrittivo e sull’eliminazione di determinati alimenti. La dieta Plank promuove un incremento dei processi del metabolismo, assicurando una perdita di peso maggiore e il consumo dei grassi presenti in eccesso. Ma che cosa prevede nello specifico il menù settimanale?

Lunedì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero, né dolcificanti.
  • Pranzo: 2 uova sode con un contorno di spinaci poco conditi.
  • Cena: 1 bistecca di manzo cotta alla griglia, un contorno a base di insalata mista condita con sale e olio extravergine di oliva.

Martedì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero, 1 panino integrale piccolo.
  • Pranzo: 1 bistecca grande di manzo, un contorno di insalata e sedano e 1 frutto di stagione.
  • Cena: prosciutto cotto sgrassato, un contorno di verdure lesse a scelta.

Mercoledì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero, 2 biscotti secchi integrali.
  • Pranzo: 2 uova sode, un contorno di bietole condite con sale e olio extravergine di oliva.
  • Cena: prosciutto crudo sgrassato, un contorno a base di insalata mista.

Giovedì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero, un panino integrale piccolo.
  • Pranzo: 1 uovo sodo, formaggio svizzero e un contorno di carote lessate condite con sale e olio extravergine di oliva.
  • Cena: yogurt magro senza zucchero e frutta di stagione a piacere.

Venerdì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero e un piatto di carote condite con limone.
  • Pranzo: pesce al vapore, un contorno di verdure miste grigliate condite con sale e olio extravergine di oliva.
  • Cena: 1 bistecca grande di manzo, un contorno di spinaci conditi con sale e olio extravergine di oliva.

Sabato

  • Colazione: 1 tazzina di caffè senza zucchero e un panino integrale piccolo.
  • Pranzo: pollo alla griglia, un contorno di insalata mista e pomodori condita con sale e olio extravergine di oliva.
  • Cena: 2 uova sode, un contorno di verdure miste lessate condite con sale e olio extravergine di oliva.

Domenica

  • Colazione: 1 tazza di tè con succo di limone senza zucchero.
  • Pranzo: 1 bistecca di manzo alla griglia, frutta di stagione a piacere.
  • Cena: 1 pasto a piacere senza esagerare con le porzioni.

Articoli correlati: