In quante versioni può essere cucinato il polpo? Chi ha assaggiato la cucina tradizionale greca non potrà fare a meno di ricordare soprattutto la preparazione del polpo. Come si realizza il polpo alla greca? In Grecia il polpo viene preparato e impreziosito con sapori tipicamente tradizionali quali il vino rosso, le cipolle, pomodori e vari aromi.

Il polpo alla greca può essere replicato comodamente da casa senza particolari difficoltà anche per i cuochi meno esperti. All’interno dei paragrafi successivi andiamo a scoprire insieme gli ingredienti necessari e i vari step per realizzare uno sfizioso polpo alla greca, adatto a qualsiasi occasione e ricorrenza.

Ingredienti per la preparazione della ricetta

Per la realizzazione del polpo alla greca occorrono una serie di ingredienti specifici: 700 grammi di polpo, 160 grammi di vino rosso, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di alloro, 125 grammi di passata di pomodoro, 1 cipolla bianca di piccole dimensioni, 5 chiodi di garofano, olio extravergine di oliva, sale e pepe nero.

Step da seguire per la realizzazione del polpo alla greca

Per questa ricetta greca si deve partire dalla pulizia del pesce. La testa del polpo deve essere rimossa insieme agli occhi e al becco. Per la preparazione del polpo alla greca il pesce deve essere quindi lavato e tagliato a pezzi di circa 5 centimetri. Anche la testa deve essere tagliata come il resto del pollo, andando a tritare anche l’aglio e la cipolla. All’interno di una casseruola sul fuoco aggiungete l’olio extravergine di oliva, i pezzi del polpo tagliati e lasciate cuocere il tutto a fiamma viva per circa 15/20 minuti.

Durante la cottura il polpo rilascerà la sua acqua all’interno della quale cuocere il tempo necessario. Ad acqua consumata aggiungete l’aglio e la cipolla tritati, l’alloro, i chiodi garofano, la passata di pomodoro, il vino rosso, il sale e il pepe. Coprite tutto con il coperchio e lasciate cuocere per almeno un’ora. Quando la preparazione avrà raggiunto la consistenza desiderata spegnate il fuoco e lasciate restringere il sugo di cottura.

Il polpo alla greca può essere consumato sia caldo che freddo, a seconda della stagione e dei gusti personali. La ricetta può essere conservata per un massimo di 2 giorni all’interno del frigorifero, sigillata all’interno di un contenitore ermetico. Il polpo alla greca si presenta particolarmente saporito e può essere spolverizzato con ulteriori spezie a piacere come il prezzemolo tritato fresco sul momento, oppure peperoncino.

Articoli correlati: