Quando parliamo di automobile e di controlli finiamo spesso e volentieri per pensare a quegli appuntamenti, fissi ed obbligatori, che riguardano periodicamente tutti i proprietari di una vettura. Pensiamo ad esempio alle revisioni, ai tagliandi e a tutte quelle operazioni atte a certificare lo stato di salute di un mezzo: operazioni ovviamente fondamentali, tanto ai fini del rispetto della legge, quanto, soprattutto a quelli della tutela di chi si trova alla guida. Detto ciò una macchina manutenuta con cura, oltre ad essere una macchina più sicura, è anche una macchina che funzionerà meglio e più a lungo: anche nel mondo dei motori vale l’adagio “meglio prevenire che curare” ed è per questo che al giorno d’oggi diverse aziende hanno letteralmente rivoluzionato il mercato, rendendo la manutenzione della propria automobile semplice e veloce come non mai. Proprio per questo oggi ci occuperemo di alcuni celebri servizi online che ci permettono di prenderci cura del nostro veicolo con il più semplice dei click: ad esempio parleremo dei servizi Arval for Me e, più in generale, dell’ottimo lavoro svolto da un vero e proprio leader mondiale del settore, con ben 20 anni di esperienza nel nostro paese.

Un chiarimento necessario

Prima però è opportuno fare chiarezza tra i controlli obbligatori e quelli legati esclusivamente al buon senso del proprietario del veicolo. Iniziamo col ricordare che la revisione è un controllo obbligatorio a cui ci si deve sottoporre periodicamente (4 anni dopo l’immatricolazione e poi ogni 2 anni) e che serve ad appurare che l’auto in questione possa circolare sulla strada pubblica in condizioni di sicurezza. È un controllo che, oltre ad analizzare diversi aspetti cruciali della vettura (tra cui impianto frenante, stato delle sospensioni, idoneità di vetri e specchietti ecc.) appura la leggibilità del numero di telaio e la regolarità delle emissioni sia sonore che inquinanti. Al contrario il tagliando è obbligatorio soltanto finché dura la garanzia dell’auto (chi non vi si sottopone perde in automatico il diritto alla garanzia dato dalla Casa Madre), che può essere legata tanto ad un periodo di tempo quanto ad un numero di chilometri percorsi. Il tagliando è un check-up approfondito, che generalmente controlla aspetti simili a quelli di cui sopra, senza però tenere conto di emissioni e stato telaio, ma aggiungendo controllo all’olio freni, all’olio motore, ai filtri, al liquido di raffreddamento, al climatizzatore ed agli pneumatici.

Come prendersi cura della propria auto

Ebbene è sicuramente un’ottima abitudine continuare a sottoporre la propria macchina ai controlli di cui sopra anche una volta conclusa la garanzia: in questo modo infatti garantiremo alla vettura uno stato di funzionalità ottimale, con evidenti ripercussioni sia sulla sua longevità che, soprattutto, sulla nostra sicurezza. Per questo oggi tanti operatori si occupano di servizi di manutenzione online: la nostra scelta è ricaduta su Arval for Me, un’azienda leader del settore che, in 20 anni di attività in Italia, ha soddisfatto oltre il 93% dei propri clienti, prendendo in cura oltre 600.000 automobili. Con Arval for Me è possibile prenotare le operazioni più disparate, che verranno affidate di volta in volta a professionisti specializzati: si va dalla meccanica alla carrozzeria, passando per il controllo e la sostituzione degli pneumatici ed i cristalli (anche in questo caso parliamo sia di riparazione che di sostituzione). A ciò si aggiungano i servizi extra, tra cui la possibilità di presa e riconsegna del mezzo, per non perdere neanche un minuto, e addirittura la possibilità di utilizzare un’auto sostitutiva durante il tempo necessario ai controlli. Infine è importantissimo ricordare che tutte le operazioni di cui sopra possono venire prenotate semplicemente con un click. Basta visitare il sito di riferimento di Arval for Me e selezionare il trattamento preferito: avrete modo di calcolare un preventivo e di verificare la disponibilità degli esperti indicati dal team.

Articoli correlati: