milano

San Donato Milanese è un comune italiano che si trova in provincia di Milano, nella regione Lombardia. Fino al 1862, la zona era nota semplicemente come San Donato, ma attualmente, per far riferimento alla provincia di Milano è necessario utilizzare il nome completo. Ospita poco più di 32 mila abitanti ed è conosciuto, oltre che per la sua vicinanza con la capitale lombarda, anche per i suoi monumenti e luoghi di interesse. Cerchiamo di scoprire qualcosa in più.

San Donato Milanese: numero abitanti, comuni confinanti, distanza da Milano

Il comune italiano San Donato Milanese ospita circa 32 545 abitanti, e si estende su una superficie di 12, 87 km2 e una densità di 2 528,14 ab./km2. Gli abitanti prendono il nome di Sandonatesi e il Santo Patrono si festeggia la terza domenica di settembre ed è, ovviamente, San Donato. Il CAP è 20097, e il comune dista dalla capitale, Milano, 12 km. Le zone, dunque, passando per il Raccordo Autostrada del Sole, possono essere raggiungibili in meno di mezz’ora. L’11 giugno del 2017 i cittadini di San Donato Milanese sono stati chiamati alle urne per votare le elezioni comunali, ed è stato riconfermato al ballottaggio il sindaco uscente Andrea Checchi. A giugno del 2022 si terranno le prossime elezioni comunali. San Donato Milanese confina con Locate di Triluzi, Mediglia, Milano, Opera, Peschiera Borromeo e San Giuliano Milanese.

San Donato Milanese: stemma

Lo stemma con il quale si riconosce il Comune di San Donato Milanese è stato istituito da Vittorio Emanuele III, nel 1940. Viene identificato con uno scudo con un fondo azzurro e in alto due spade incrociate. Lo sfondo azzurro viene diviso dalla figura di uno scaglione, in argento, a simboleggiare il tetto della Chiesa. Al di sotto dello scaglione è raffigurato un destrochiero, che insieme alle cinque torri e alla corona indicano il riconoscimento conferito alla città di San Donato, in seguito al decreto del Presidente della Repubblica il 30 dicembre 1976.

San Donato Milanese: cosa vedere

San Donato Milanese non ha niente da invidiare alla capitale milanese, da cui dista pochi km. Chi infatti, stesse pensando di visitare questo comune, ecco alcuni consigli su monumenti e luoghi di interesse da visitare. Tra cui:

  • Pieve di San Donato Milanese: è la chiesa più antica di San Donato, dedicata al Santo Patrono della città.
  • Chiesa di Sant’Enrico
  • Chiesa di Santa Barbara: chiesa nota per la rappresentazione presente al suo interno, un mosaico di 700 metri quadrati realizzato da Vincenzo Tomea che rappresenta la crocifissione di Cristo
  • Chiesa del Santissimo Crocifisso
  • Chiesa di Santa Maria Assunta

Tantissimi anche i parchi naturali da visitare, con anche un oasi del WWF:

  • Parco Enrico Mattei (Ex Parco SNAM)
  • Parco della Pieve
  • Parco Tre Palle
  • Parco del laghetto Europa
  • Parco Intercomunale
  • Parco Emilio Tadini
  • Parco di Via Olona (Certosa)
  • Giardino della legalità Padre Pino Puglisi
  • Giardino dei Giusti
  • Giardino Iqbal Masih
  • Giardino delle maioliche
  • Giardino del volontario Giuseppe Cavallo
  • Bosco urbano di 414 alberi dedicati ai bambini (creato nel 1994)
  • Pratone
  • Oasi Levadina

San Donato Milanese: ristoranti e hotel

La buona cucina al nord non manca, e anche il comune di San Donato Milanese non è da meno. Dunque, se avete voglia di visitare qualche osteria tipica e assaggiare qualche prodotto della tradizione, non dovrete fare altro che dare un’occhiata alle guide a al web per selezionare ciò che preferite. Se avete anche intenzione di passare qualche giorno in più in zona, il consiglio è quello di selezionare quello che preferite tra hotel, case e appartamenti.

 

Articoli correlati: