ciptovalute

In seguito al recente aumento della propensione all’investimento da parte dei risparmiatori, soprattutto nel settore delle crptovalute, sono stati sviluppati e rilasciati diversi bot che permettono di costruire una strategia operativa basandosi sul cosiddetto trading automatico. Fra questi, uno dei servizi più innovativi è quello offerto da Bitcoin Supreme, che dà la possibilità di investire sui mercati cripotovalutari, sfruttando protocolli di intelligenza artificiale.

Tuttavia, complice l’enorme offerta di robot di trading in un settore come quello delle criptovalute che non gode ancora di opportune regolamentazioni, spesso ci si chiede se dietro questi servizi si nascondano società dedite alle truffe. È bene precisare però che, per quanto riguarda bitcoin supreme, l’offerta sembrerebbe avere tutte le premesse per essere considerata affidabile e questo grazie alle prospettive di guadagno decisamente più realistiche, rispetto a quelle proposte da altre piattaforme per il trading automatico sulle criptovalute.

Bitcoin Supreme: come funziona e quali servizi offre

Innanzitutto, bitcoin supreme basa la sua offerta su un algoritmo proprietario, programmato per analizzare i mercati e individuare i livelli di ingresso e di uscita sui prezzi di una particolare criptovluta. Il software, infatti, al fine di identificare eventuali pattern di ingresso, al rialzo e al ribasso, scansiona costantemente il valore del sottostante oggetto dell’operazione, dando la possibilità agli utenti di fruire di due modalità operative: quella automatica e quella semi automatica.

Più nel dettaglio, con il trading automatico Bitcoin Supreme opera in perfetta autonomia, eseguendo le scelte di investimento segnalate dal bot in modo diretto; con il trading semiautomatico, invece, il compito di inserire gli ordini al mercato è affidato all’investitore, che ha così la facoltà di replicare manualmente, in maniera discrezionale, i segnali rilasciati dal software.

Si tratta di due modalità operative molto interessanti che si rivolgono sia ai trader inesperti sia agli investitori professionali, seppur per far fronte a problematiche diverse. Inoltre, per facilitare l’accesso al servizio anche a chi non abbia una certa dimestichezza con le piattaforme di investimento, Bitcoin Supreme si avvale di un’interfaccia user friendly, che permette agli utenti di immergersi completamente nell’esperienza di trading, con un processo del tutto intuitivo.

Come iniziare a fare trading automatico con Bitcoin Supreme

Per iniziare a fare trading automatico o semi automatico sulle criptovalute con Bitcoin Supreme, basta semplicemente iscriversi al servizio ed effettuare il primo deposito, il cui valore minimo ammonta a 250 dollari.

I versamenti dei fondi, così come i prelievi, sono sempre completamente gratuiti, un vantaggio piuttosto interessante per tutti coloro che dispongano solo di piccole somme. È bene però precisare che il servizio applica dei costi di commissioni fissi, pari al 2% dei profitti, costi che, naturalmente, non sono dovuti qualora l’operatività non risulti profittevole.

Bitcoin Supreme è affidabile? Pro e contro del servizio

Appurata la varietà e la qualità dei servizi proposti da Bitcoin Supreme, non resta che scoprire se si tratti di una piattaforma affidabile. Le esigue recensioni rilasciate dagli utenti su TrustPilot, pur valutando l’offerta con un valore medio di 3,4/5, non rappresentano un campione statisticamente attendibile, anche se non è raro imbattersi in opinioni online che sembrerebbero confermare la qualità del servizio.

Naturalmente, non serve precisare che riuscire a stabilire l’affidabilità di un bot di trading sulle criptovalute, oggi sia di primaria importanza, soprattutto alla luce dell’elevata diffusione che questo settore ha raggiunto grazie a internet. Con il crescente interesse degli investitori per le valute digitali, infatti, sono sempre di più i siti non regolamentati che vengono oscurati, così come le truffe online sui crypto asset: frodi spesso perpetuate da finti guru finanziari che, anche attraverso i social network, dispensano consigli di trading, senza avere alcun titolo.

Per quanto riguarda Bitcoin Supreme, però, i servizi che la piattaforma mette a disposizione, a tutela della sicurezza del cliente, sembrerebbero spazzare via ogni dubbio. Il sito, infatti, si avvale del sistema crittografico SSL, che protegge i dati degli investitori e li rende inattaccabili dai criminali informatici. E anche se, attualmente, non è possibile reperire sul sito ufficiale alcuna informazione legale sulla società responsabile del servizio, è importante segnalare che Bitcoin Supreme è presente in più di 120 paesi e per ognuno di essi è provvisto delle opportune autorizzazioni.

 

Articoli correlati: