Museo Egizio di Torino

Gli appassionati della civiltà nilotica devono visitare il Museo Egizio di Torino, un vero e proprio tesoro alla portata di tutti, considerato il secondo più importante al mondo. Non c’è da stupirsi: tracce della civiltà egizia sono presenti in ogni angolo della struttura, i reperti in essa contenuti formano un vero e proprio archivio da custodire con immensa cura. Secoli e secoli di storia egizia sono narrate attraverso questo luogo, in cui si respira l’atmosfera dell’Antico Egitto.

Il Museo Egizio è stato fondato nel 1824 dal re Carlo Felice, che appassionato d’arte egizia, raccolse oltre 8.000 reperti tra sarcofagi, papiri, statue, ecc. e diede vita al museo. Molti reperti sono esposti anche all’estero durante l’anno.

Museo Egizio di Torino: le cose da non perdere

Il Museo Egizio di Torino è il luogo in cui immergersi nel passato e nelle tradizioni della civiltà nilotica, un popolo ricco di mistero e fascino, la cui storia incuriosisce chiunque si appresti a conoscerla. Il Museo Egizio di Torino merita di essere ammirato in tutto il suo splendore. In particolare, alcuni reperti rendono la struttura famosa nel mondo, tra cui:

  • Il Libro dei Morti di Iuefankh: un papiro dalla lunghezza notevole, prodotto durante l’epoca tolemaica, ossia intorno il 320 a.C., contenenti le formule per accompagnare il defunto nel suo viaggio. Questo libro è stato fondamentale per lo studio della tradizione egiziana circa il culto dei morti
  • La Galleria dei Re: è la sala più bella del Museo, caratterizzata dalla presenza di diversi specchi, che ospita la statua di Ramesse II, considerato il simbolo del museo
  • La Mummia Predinastica: una mummia davvero antica risalente a più di 5.000 anni fa, riconducibile a una figura maschile, in cui è praticata la tecnica dell’essiccazione naturale del corpo, una delle pratiche più utilizzate dalla civiltà egizia per la conservazione dei corpi

Come e quando arrivare al Museo Egizio di Torino: orari di apertura e costi del biglietto

Il Museo Egizio di Torino è una realtà unica nel suo genere, che permette di immergersi in un’atmosfera surreale. In questo salto nel tempo, sarà impossibile non apprezzare le meraviglie di questo posto. Il Museo Egizio di Torino si trova in Via Accademia delle Scienze n° 6 ed è ospitato nel Palazzo dell’Accademia delle Scienze. Il luogo può essere raggiunto:

  • Tramite bus: attraverso le diverse corse giornaliere delle linee 55, 13, 72, 56 che conducono direttamente in centro, nei pressi del Museo
  • Tramite treno: è possibile arrivare al Museo Egizio di Torino scendendo alla stazione di Porta Nuova e imboccando a piedi Via Roma, per poi voltare in Via Accademia delle Scienze

Il Museo Egizio di Torino è aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle 09.00 alle 18.30 e il lunedì fino alle 14.00. Il prezzo del biglietto intero è di 15 €, con cui è possibile accedere al museo e alla Mostra temporanea, mentre l’ingresso è gratuito per i disabili e i bambini fino ai 5 anni. I ragazzi fino ai 18 anni pagano un biglietto ridotto di 11 €. Sono applicati sconti anche a gruppi di persone o scolaresche. Le visite guidate si possono richiedere su prenotazione. Quella di 90 minuti, oltre al costo del biglietto, richiede un supplemento di circa 100 euro.

Articoli correlati: