In pochi sentendo pronunciare il nome Benaco capiranno subito di cosa si stia parlando. Perché quello che indica è più comunemente conosciuto col nome di Lago di Garda, il maggiore lago italiano che si espande nelle regioni lombarda, trentina e veneta. Il nome meno noto, infatti, si deve al classico toponimo di Benacus lacus, molto probabilmente di origine celtica e di attestazione precedente alla dominazione romana. Esso dovrebbe derivare da bennacusa che, simile all’irlandese bennach, significa “cornuto”, ossia circondato da molti promontori. Infine, sua attestazione latina è benacus.

Meta turistica visitata da milioni di italiani e stranieri, il lago bagna molti paesi e comuni, dai più vasti e celebri ai più piccoli e non sempre ricordati.

Comuni bagnati dal Benaco

Sono molti i comuni che si affacciano sul Lago di Garda, alcuni dei quali principali mete turistiche italiane. In ordine: Peschiera, Lazise, Cisano, Bardolino, Garda, San Vigilio, Torri, Pai, Brenzone, Malcesine, Torbole, Riva, Limone, Gargnano, Bogliaco, Toscolano, Maderno, Salò, Manerba, Desenzano, Rivoltella e Sirmione.

Alcuni comuni sono piccoli ma ben noti, come Sirmione (provincia di Brescia) che conta poco più di 8 mila abitanti ed è celebre per le sue attrattive turistiche. tra queste, le Grotte di Catullo, nome che identifica la villa romana risalente al periodo che intercorre tra la fine del I secolo a.C. e l’inizio del I d.C. L’attribuzione al famoso poeta latino, inoltre, si deve alle liriche di Catullo che ne celebrano la città di appartenenza, primo fra tutti il carme 31.

I grandi comuni bagnati dal Benaco

Comuni più vasti sono, invece, i 5 caratterizzati dal comune dato demografici. Tutti, infatti, contano più di 10 mila abitanti. Di seguito l’elenco.

Desenzano del Garda, provincia di Brescia. È celebre per la Villa romana situata nel centro storico del comune. L’inizio della costruzione dell’edificio risale alla fine del I secolo a.C., mentre l’aspetto che e ha conosciuto più fasi edilizie: ciò che è oggi visibile invece risale alla prima metà del IV secolo d.C.

Riva del Garda, provincia di Trento. Tra i motivi che rendono famoso il comune c’è la musica: celebri, infatti, sono i suoi Musica Riva Festival e il Garda Jazz Festival.

Castelnuovo del Garda, provincia di Verona. La sua notorietà si deve al più grande e famoso parco divertimenti in Italia, Gardaland, il regno di Prezzemolo.

Salò, provincia di Brescia. Ad esso si deve la fama storica. Di fondazione romana, infatti, il comune è stato la sede della Repubblica Sociale Italia a fine seconda guerra mondiale.

Peschiera del Garda, provincia di Verona. Il quinto e ultimo comune con più di 10 abitanti è celebre per la sua fortezza, entrata da luglio 2017 a far parte del patrimonio dell’umanità UNESCO.

Articoli correlati: