Iron Man Tony Stark

Il personaggio di Iron Man è stato creato nel 1963 da tre fumettisti statunitensi: Larry Lieber, Stan Lee e Don Heck ed è stato pubblicato dalla Casa Editrice Marvel Comics. Iron Man, il cui nome è Antony Edward Tony Stark, è un imprenditore di successo, una mente davvero brillante a capo delle Stark Industries, specializzata nella produzione di armi.

La storia del personaggio di Iron Man inizia in Afghanistan, durante i test sulle armi da lui realizzate. Improvvisamente, un gruppo di rivoltosi appare e inizia ad attaccare. Tony Stark ferito da una mina, viene rapito per scopi ben precisi. Durante il suo sequestro, i carcerieri gli ordinano di creare delle armi molto potenti per Raza, il loro capo.

L’ingegno del personaggio lo porterà in altre direzioni: Tony Stark decide di impiegare le proprie energie per realizzare un’armatura potentissima per riuscire a scappare dai suoi carcerieri. Infine, Tony Stark riesce, grazie al contributo di un amico fisico tenuto anch’egli in ostaggio, a creare un’armatura dai poteri davvero straordinari.

Tony Stark: ecco la storia di Iron Man, uno dei personaggi Marvel più amato in assoluto

Nel tempo, la storia di Iron Man acquista dei risvolti inaspettati. Tornato a casa, Tony Stark decide di vestire i panni del suo alterego Iron Man, per testare i reali poteri della sua armatura. Da quel momento, Tony Stark cambia il suo atteggiamento, riuscendo a mettere le sue doti intellettuali e la sua forza a servizio di tutti gli uomini in difficoltà allo scopo di sconfiggere il male nel mondo.

La sua incredibile armatura, gli consentirà grandi imprese. La storia del personaggio di Iron Man non si esaurisce nelle imprese personali. Altri supereroi si uniranno, infatti, a lui allo scopo di sconfiggere terribili nemici, tra cui Loki, l’Uomo Talpa e Kang il Conquistatore. Nel tempo, Tony Stark riesce a migliorare sempre più la sua armatura, rendendola quasi invincibile.

Le difficili imprese di cui è protagonista, generano una profonda crisi: Iron Man, impegnato nella lotta difficile contro i malvagi della Terra, cerca sollievo nell’alcol, finendo per sviluppare una terribile dipendenza. Resosi conto della sua situazione, Tony Stark decide di abbandonare i panni di Iron Man, anzi preoccupato affida la sua armatura a un amico fidato, chiedendogli di custodirla.

Liberatosi dalle catene della dipendenza da alcol, Tony Stark non solo riprende la sua armatura, ma la sviluppa al massimo, rendendo i suoi poteri davvero incredibili. E’ a questo punto, però, che il personaggio vive un’altra profonda crisi personale: la sua armatura diviene un peso troppo grande da gestire, così decide di rivelare la sua vera identità al mondo.

La sua storia acquista un altro spiacevole risvolto, quando Tony Stark istituisce il Registro dei Superumani, a cui avrebbero dovuto registrarsi i supereroi. Non tutti accettano e un’aspra lotta tra loro, si conclude con la morte di Capitan America, suo amico ribelle. Il personaggio di Tony Stark è davvero versatile. Le sue scelte comportano spesso conseguenze gravi, ma le sue intenzioni sono rivolte a sconfiggere il male nel mondo.

Articoli correlati: