Certificato medico sportivo

Il certificato medico sportivo è un documento necessario per attestare la buona salute di un soggetto che si appresta a praticare una qualsiasi attività sportiva. La normativa in materia è molto precisa, differenziando tra attività agonistiche e non, sebbene per entrambe le tipologie, sia richiesta la presentazione della certificazione necessaria a stabilire l’idoneità del soggetto a praticare esercizio fisico, secondo quanto stabilito dalle “Linee guida in materia di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica” del D.M. dell’08/08/2014.

Uniche attività che possono essere svolte senza alcuna certificazione medica che ne autorizzano la pratica, sono le attività ludico- motorie. Sebbene, infatti, non vi sia obbligo di presentare un certificato medico sportivo , in caso di attività motorie svolte a un livello amatoriale, potrebbe capitare di frequentare strutture o centri fitness che richiedono il certificato medico ai propri iscritti, per tutelare i clienti in termini di salute e sicurezza.

Le attività agonistiche e non, svolte tramite Federazioni sportive o Enti riconosciute dal CONI, hanno il vincolo di obbligatorietà, ossia possono essere praticate solo dopo aver eseguito la visita medica e aver ottenuto il via libera del medico. I certificati medici d’idoneità sportiva possono essere rilasciati dai medici curanti e da quelli sportivi. In entrambi i casi, il medico eseguirà una visita approfondita, ricostruirà la storia clinica del soggetto attraverso l’ anamnesi e prescriverà degli esami specifici tra cui:

  • Analisi del sangue
  • Elettrocardiogramma a riposo
  • Misurazione della pressione arteriosa
  • Esame delle urine
  • Spirometria
  • Test visivo

Quanto costa richiedere il certificato medico sportivo e quando, invece, è possibile ottenerlo in modo gratuito

Richiedere il certificato medico può comportare dei costi differenti, condizionati dalla tipologia di attività fisica per cui si rende necessario. In genere, per qualsiasi sport, tranne che in casi eccezionali, la certificazione è valida per 12 mesi. La legge prevede l’esecuzione della visita medica, per il rilascio del certificato medico sportivo, in maniera del tutto gratuita per i disabili e i minorenni, tramite gli ambulatori del Servizio Sanitario Nazionale.

In caso di richiesta di certificato medico sportivo per lo svolgimento di attività mediche non agonistiche, il costo si aggira intorno ai 40 € e i 60 €, mentre in caso di attività svolte in modo agonistico, il costo è superiore e il rilascio del certificato può avvenire solo dopo l’esecuzione di esami particolari, prescritti dal medico sportivo. Naturalmente, il certificato medico può essere rilasciato solo dopo un’accurata visita del medico, che dovrà attestare la salute del paziente.

I costi della visita per ottenere un certificato medico che attesti la sana e robusta costituzione del paziente e gli consenti di praticare una determinata disciplina sportiva, affermando la sua idoneità a praticare esercizio fisico, non subiscono incrementi, in quanto esenti dall’Iva. Il certificato medico sportivo è importante per la sicurezza del soggetto che si appresta a praticare una regolare attività sportiva e sebbene risulti obbligatorio solo in determinati casi, sarebbe opportuno sottoporsi a controlli medici di routine prima di svolgere qualsiasi sport, col fine di usufruire dei benefici di ogni allenamento senza mettere a rischio la propria salute.

Articoli correlati: