Molto spesso come sinonimo di mestiere si tende ad utilizzare il termine lavoro, anche se non è completamente sbagliato tra le due parole esiste una sostanziale differenza, ovvero il vocabolo mestiere deriva dalla locuzione latina ministerium che letteralmente significa officio, servigio e questa definizione indica un mestiere che si svolge, con lo scopo di percepire un guadagno, tramite l’arte meccanica o più precisamente tramite la manualità, mentre il termine lavoro deriva dalla parola latina labor che letteralmente significa fatica e indica una tipologia di lavoro che viene svolto, con lo scopo di ricavarne un guadagno, impiegando il proprio tempo in qualcosa di produttivo.

Quindi si può dire che per svolgere un mestiere per migliorare e raggiungere una certa professionalità bisogna esercitarsi, mentre come già accade in molti dialetti italiani usare la locuzione faticare come sinonimo, oppure in sostituzione, della parola lavorare non è sbagliato.

Ma quali sono i mestieri che iniziano con la lettera s? Scopriamolo insieme in questo articolo dove riportiamo una guida completa.

I mestieri che iniziano con la lettera s

Tra i mestieri che iniziano con la lettera s troviamo il Sabbiatore che si occupa, tramite uno specifico procedimento meccanico chiamato Sabbiatura, della lavorazione del vetro oppure dei metalli; il Sarcerdote che nell’ambito della religione tramite la Consacrazione ha il ruolo di essere il mediatore tra Dio e i propri fedeli; il Saldatore un operaio specializzato che con l’ausilio di un cannello effettua le saldature; il Salumiere una persona che lavora nel settore della gastronomia e che produce e vende salumi; la Sarta un’artigiana che si occupa di confezionare, tramite ordinazione, capi d’abbigliamento su misura; lo Scalpellino un operaio la cui mansione è quella di staccare, tagliare e lavorare la pietra; il Sassofonista che è un musicista, di solito Jazz, che suona come strumento il Sassofono. Tra gli altri mestieri che iniziano con la lettera s troviamo anche lo Scaricatore di porto che è un operaio che si occupa di scaricare o caricare le merci sulle navi in arrivo e in partenza da porto; lo Scarpolino, oppure calzolaio, che è un artigiano la cui funzione è quella di ripare oppure fabbricare, sia a mano sia a macchina, ogni tipologia di scarpe; lo Sceneggiatore che è la persona che si occupa di scrivere il testo che sta alla base della sceneggiatura del film o di uno spettacolo; lo Scenografo che è una figura professionale che opera in campo tecnico-artistico, il suo lavoro consiste nel curare l’allestimento scenografico dei film, degli spettacoli teatrali e dei musei; lo Scienziato che è una persona che utilizzando dei metodidi scientifici si occupa di eseguire delle ricerche in campo medico; lo Scrittore che è una persona che per professione si occupa di scrivere dei libri di diversi generi e forme; il Secondino che si occupa di essere un aiutante di costudia all’interno delle carcerci, è conosciuto anche come agente di custodia oppure come agente di polizia penintenziaria.

Infine tra gli altri mestieri che iniziano con la lettera s ci sono la Segretaria che è una persona che all’interno di uno studio o di un ufficio ha la funzione di redigere e compilare dei documenti; il Sellaio che è una figura professionale che si occupa di realizzare, in modo artigianale, i finimenti per i cavalli; il Selvicoltore che è una figura professionale che si occupa di curare, tramite i diradi selettivi e le piantagioni, i boschi; il Sismologo che è una figura professionale che lavora, tramite lo studio degli eventi sismici, nel settore che riguarda la scienza della terra e la geofisica; lo Spazzacamino che è una persona che si occupa sia della pulizia sia della manuntenzione dell’impianto fumario e lo Stenografo una persona qualificata, tramite apposito diploma, che è in grado di scrivere tramite la stenografia, ovvero utilizzando segni convenzionali che consentono di abbreviare sillabe, parole o frasi.

Articoli correlati: