Spesso è difficile riuscire a rinunciare agli spuntini, ma allo stesso tempo è importante e necessario curare la propria forma e prepararsi per la prova costume. In questo articolo scoprirai le strategie migliori per rimanere in forma, non rinunciando ai tuoi amati snack.

Come sfruttare gli spuntini?

Gli spuntini al contrario del pensare comune, non hanno solo effetti negativi. Infatti essi aiutano a spezzare al fame che può comparire tra un pasto e l’altro. Bisogna sapere ovviamente che equilibrando giustamente i valori nutrizionali di colazione, pranzo e cena avere fame durante i momenti rimanenti della giornata diverrà più difficile, evitando in questo modo di cadere in protezione. Bisogna tenere a mente di evitare di arrivare al pasto seguente con troppa fame e di conseguenza sforare con il cibo e le calorie. Per questo motivo fare gli spuntini può diventare uno strumento utile per integrare i pasti principali. Ad esempio bisognerebbe mangiare come spuntino la frutta.

Lo spuntino perfetto

Lo spuntino per essere sano e benefico deve essere povero di grassi e ricco di nutrienti. In estate è molto consigliata la frutta fresca come anguria, arance, ananas, kiwi, meloni, ciliegie, mele e pere. Si può anche mangiare la frutta secca, ma in quantità minori poiché non cibi ricchi di grassi e calorie. Gli snack perfetto sono le verdure fresche come carote, pomodorini, cetrioli, rapanelli e insalata perché possiedono molti nutrienti benefici per il nostro corpo e possiedono livelli calorici molto bassi. Inoltre, sono cibi ricchi di vitamine, antiossidanti, sali minerali, acqua e fibre necessarie per il nostro organismo.

Si può anche mangiare un pacchetto di grissini e crackers, o comunque sia piccole merendine che non abbiano al loro interno strutto, oli vegetali e grassi idrogenati. 

Delle varianti della frutta e della verdura molto apprezzate sono i centrifugati e le tisane, che spesso si rivelano dei veri concentrati di energia e benessere.

Spuntini da evitare assolutamente

Sono da evitare in ogni caso merendine ricche di conservanti, grassi e oli, cibi salati e ricchi di grassi come le patatine confezionate. Ancor più da evitare , al contrario di come molte persone fanno, è evitare le merendine dietetiche. Infatti questi snack che promettono effetti strabilianti e un magico dimagrimento, spesso contengono additivi, conservanti e non possiedono i giusti nutrienti, oltre a costare molto. La verdura e la frutta come detto già precedentemente placano il senso di fame, ad esempio la mela e l’ananas, e hanno effetti benefici.

Articoli correlati: