Il calcio è uno sport incredibile, amato in tutto il mondo, nato in Inghilterra nella seconda metà dell’ottocento. Per coloro che si voglio accostare per la prima volta a questo sport, di seguito sarà spiegato come è formata una squadra di calcio e i ruoli dei giocatori.

Durante una comune partita di calcio si sfidano due squadre, ciascuna composta da 11 giocatori che hanno ruoli specifici. Andiamo a vederli di seguito uno per uno, comprendendo quali sono i compiti di ognuno in campo durante la partita di calcio.

Quali sono i ruoli in una squadra di calcio?

I ruoli di calcio si dividono solitamente in 4 aree principali: porta, centrocampo, difesa e attacco.

In ogni squadra vi è un portiere, ossia il giocatore che difende la porta del proprio team. Si tratta dell’unico giocatore che può nell’area di rigore toccare la palla con le mani e le braccia, tranne che per il retropassaggio volontario effettuato da un altro compagno. Viene chiamato estremo difensore.

Vi è poi la figura del difensore che occupa la parte del campo nella fascia più indietro, posizionato davanti al portiere della sua squadra. Ha il compito di impedire l’avvicinamento degli attaccanti avversari alla propria porta. I giocatori in difesa possono essere:

  • un terzino laterale o esterno, che si occupa delle fasce laterali o esterne destre o sinistre.
  • un difensore centrale
  • stopper
  • un difensore fluidificante

Il centrocampista si posiziona al centro del campo, tra difesa e attacco, e ha il compito di filtrare il gioco e di costruirlo. Un centrocampista può essere:

  • Esterno, centrale, interno
  • mediano
  • regista, ossia colui che gestisce il gioco attraverso l’intelligenza tattica, precisione nei passaggi e una buona visione di gioco.
  • esterno o laterale, il giocatore che si occupa delle fasce esterne.
  • ali
  • interni e mezze ali
  • trequartista

L’ attaccante è colui che deve fare goal per la sua squadra nella porta degli avversari. Essi sono definiti punte e occupano la prima linea, detta anche linea offensiva. Ne esistono diversi tipi:

  • centravanti è il tipico uomo-goal.
  • seconda punta riveste un ruolo di supporto al centravanti.
  • mezza punta si occupa di gestire la zona di raccordo tra attacco e centrocampo.
  • ala è l’attaccante esterno

Uno degli undici giocatori viene obbligatoriamente scelto come capitano che ha il compito di parlare con gli arbitri prima e dopo la partita. Questo giocatore è il punto di riferimento della squadra, a livello motivazionale, di gioco, fuori e dentro al campo.

Secondo le regole del calcio in ogni squadra ci può essere un solo portiere, mentre gli altri ruoli non vengono menzionati. Le formazioni sono variabili e dipendono dalla decisione dell’allenatore, ossia colui che ha il compito di dirigere e coordinare la squadra. Questo deve possedere capacità atletiche, psicologiche e tattiche a livello di gioco.

Articoli correlati: