stazione

Ascoltare la radio durante viaggi in macchina è senza ombra di dubbio uno dei modi principali per farsi compagnia, quando si è soli, durante i tragitti più o meno lunghi. Ma, anche quando si è in compagnia in macchina, cantare tutti insieme a squarciagola la propria canzone preferita, aiuta a far passare più velocemente le ore trascorse all’interno dell’auto. Ogni stazione radio è specializzata in stili diversi, ognuno che si adatti ai vari tipi di ascoltatori. Ma, tra le frequenze più storiche, sicuramente non si può non dare attenzione alla stazione Radio Italia – Solo Musica Italiana. Nata nel 1982, è ormai da quasi 40 anni un punto di riferimento per giovani e meno giovani. Questa stazione si ascolta in tutta Italia, ma, a seconda della regione in cui ci si trova, questa cambia. Quindi, se volete ascoltare la stazione Radio Italia, potete consultare sul web l’elenco completo regione per regione.

Cosa succede se per un qualsiasi motivo non vi è la possibilità di poter ascoltare questa frequenza? Una soluzione è sicuramente quella di impostare la radio in streaming sulla propria auto. Come si fa? Perché conviene farlo?

Stazione radio Italia: come si può impostare in streaming sulla propria auto?

Come già anticipato, Radio Italia – Solo Musica Italiana è una delle frequenze radio più ascoltate nel nostro paese. Musica, solisti, band, la migliore musica italiana a disposizione per fare compagnia al guidatore e agli occupanti dell’automobile. Oggi, grazie alla tecnologia che è sempre più presente, ecco che è possibile ascoltare la propria stazione radio preferita anche in streaming. Come? Vediamolo insieme.

Perchè impostare in streaming sulla propria auto?

Innanzitutto, è importante far conoscere le motivazioni per cui può essere utile impostare la propria stazione radio preferita in streaming sulla propria auto. Semplice: per poterla ascoltare sempre e in ogni momento. In alcune zone potrebbe mancare la copertura della frequenza e questo non permetterebbe di ascoltare la stazione radio. Dunque, con l’impostazione in streaming anche in caso di mancanza di frequenza FM sarà possibile ascoltare la musica che volete. Certo, il vantaggio è significativo, ma è importante anche ricordare che per poter ascoltare la stazione radio in streaming, bisognerà avere una connessione dati in automobile. Meglio ancora se con uno smartphone che possiede un piano dati decisamente alto. Ecco, il come fare.

Come si può impostare in streaming sulla propria auto?

Per impostare in streaming una stazione radio sulla propria auto, esistono diverse modalità:

  • Basterà scaricare sul proprio smartphone, una app gratuita. Le più consigliate per svolgere questo compito sono MyTunerRadio o RadioGram. Queste permettono di poter ascoltare diversi canali podcast, tra cui anche Radio Italia.
  • Si potrà anche connettere il proprio smartphone all’autoradio o, meglio, al sistema infotainment della propria auto. Tra i più diffusi, consigliano Android Auto e Apple Car Play.
  • Per i meno tecnologici, sarà sufficiente acquistare un cavetto AUX per collegare direttamente il telefono all’autoradio. Oppure, se non si volesse utilizzare il cavetto, ecco che basterà attivare il bluetooth

 

Articoli correlati: