Croazia

Sibenik, che in italiano si traduce con Sebenico, è un’incantevole città medievale della Croazia, che si affaccia sul mare Adriatico, con una costa che supera i 50 km. È il capoluogo della regione di Sebenico e Tenin, situata nella Dalmazia, con oltre 46 mila abitanti. Una cittadina ricca di attrazioni e luoghi di interesse, con spiagge e percorsi storici affascinanti. Non manca anche il richiamo alla natura, grazie ai due parchi nazionali, il Parco Nazionale delle Incoronate e il Parco Nazionale della Cherca. Una località sicuramente non ampliamente valorizzata, ma che vi farà emozionare e che si rivelerà la meta ideale per trascorrere qualche giorno di vacanza, tra relax e avventura.

Sibenik Croazia: informazioni utili

Sibenik è una città della Croazia che affaccia direttamente sul mare Adriatico. Proprio lungo la costa, che si estende per oltre 50 km, è stato realizzato un porto, che rappresenta una risorsa importante per il sostentamento economico della città. Le lingue parlate sono il serbo e il croato. Con più di 49 mila abitanti, Sibenik è caratterizzata da stradine storiche, risalenti all’epoca medioevale, meravigliose spiagge e attrazioni turistiche da non perdere, come la Cattedrale di San Giacomo.

Cattedrale di San Giacomo

Realizzata dall’architetto e scultore Juraj Dalmatinac, è una delle attrazioni più famose della Dalmazia. Si trova a Sebenico, in Croazia ed è considerata Patrimonio dell’UNESCO dal 2000. Risale intorno alla metà del 1400 e grazie alla sua architettura è considerata il monumento più importante architettonico del Rinascimento di tutto il paese. L’esterno, è sicuramente da ammirare, con le pareti ornate con ben 71 teste scolpite, ognuna che rappresenta un sentimento, dalla gioia, alla noia, e così via. La basilica è formata da tre navate con tre absidi e una cupola, che tocca i 32 metri di altezza.

Sibenik Croazia: quali sono i siti più belli da vedere

Come già anticipato, Sibenik vanta una serie di attrazioni turistiche notevoli. Dalla Cattedrale, di cui abbiamo già parlato, fino ad altre attrazioni naturalistiche, come il:

  • Parco Nazionale del Krka: in italiano, corrisponde al Parco Nazionale della Cherca, e si trova nella Croazia Meridionale. Circondato da mulini e sentieri naturalistici, il Parco è famoso per le sue 7 cascate.
  • Isole Kornati: anche loro, conosciute con il nome italiano di isole Incoronate, fanno parte dell’arcipelago dell’Adriatico, si trovano di fronte alla Dalmazia. Sono situate a 15 miglia nautiche a ovest da Sebenico e altrettante a sud di Zara.
  • Località Balneare Vodice: raggiungibile facilmente dal centro, è una delle località balneari più ambite, per via delle spiagge ma anche per le calette naturali che è possibile visitare.
  • Isola di Brac: un vero e proprio paradiso naturale, è considerata una delle più belle isole della Croazia. Le spiagge, forate da ciottoli e rocce, sono veramente incantevoli.
  • Isola di Zlarin: situata a solo mezz’ora da Sibenik, è circondata da una meravigliosa spiaggia e da una fitta vegetazione. Perfetta per chi ama il mare, ma anche le escursioni.
  • Isola di Prvič: distante solo una decina di minuti dall’isola di Zlarin, è una meta molto ambita, in quanto è possibile respirare ancora l’atmosfera dei vecchi villaggi di pescatori.
  • Isola di Murter: ha un villaggio principale, che dà il nome all’isola. La costa è molto conosciuta per le cale e le insenature. Tra le altre cose, proprio da qui è possibile partire per esplorare le isole Kornati.
  • Isola di Pag: la combo perfetta per chi ama la tradizione e l’innovazione.

 Quando andarci e dove dormire?

Sicuramente, trattandosi di una località di mare, il consiglio è quella di visitarla durante la stagione estiva, così da poter visitare tutto ciò che Sibenik mette a disposizione. Essendo una nota località turistica, non mancano strutture adeguate dove poter pernottare.

 

Articoli correlati: