spiagge

Quando si parla del Salento, si fa riferimento alla famosa penisola salentina, cioè una subregione della Puglia che si trova tra i due mari, Mar Ionio e Mar Adriatico, le cui acque sono caratterizzate da meravigliosi colori che denotano le diverse sfumature del celeste. Non è un caso, infatti, che questa zona è conosciuta anche come le “Maldive del Salento“, dove non mancano coste lunghissime e spiagge mozzafiato, da attirare i turisti di tutto il mondo. Vediamo, adesso, qualcosa in più su questa zona.

Salento: dove sono le Maldive del Salento e cosa c’è da sapere

Il Salento è la zona che si trova nella regione Puglia, incastonata tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico. È la parte più orientale del nostro paese e se si prende come riferimento lo stivale a rappresentare il nostro paese, il Salento, figurativamente, è il “tacco”. Il Salento comprende diverse città, tra cui Lecce, una parte di Brindisi e di Taranto. Dunque, in base alle città che ne fanno parte, i rispettivi sindaci attuali sono: Carlo Salvemini per Lecce, Riccardo Rossi per Brindisi e Riccardo Melucci per Taranto. Complessivamente, parlando del Salento è possibile indicare la sua estensione, che si riduce a 5.329 km², con una popolazione di 1.536.969 abitanti. Il capoluogo è Lecce e, all’interno della zona è possibile ascoltare diverse lingue e dialetti, tra cui italiano, salentino, dialetti pugliesi di transizione, griko, arbëreshë.

Salento: spiagge migliori, villaggi e hotel

Se le coste e le spiagge del Salento prendono il nome di “Maldive del Salento”, sicuramente non è un caso. La costa è lunga e le spiagge meravigliose, caratterizzate da acque color turchese che si incontrano proprio tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico. Andiamo a vedere alcune tra le più belle spiagge del Salento, meta ambita, non solo degli abitanti della zona, ma anche di turisti, italiani e stranieri.

Punta Prosciutto

Punta Prosciutto si torva nella parte del Mar Ionio, caratterizzata da una spiaggia fina e bianca, con dune altissime. L’acqua non è molto alta, e questo permette di adattarsi anche a famiglie con bambini, o comunque a persone non esperte di nuoto. Lungo la spiaggia è possibile usufruire liberamente della spiaggia libera che richiedere prenotazione tramite strutture e stabilimenti. Punta Prosciutto si trova nella zona di San Cesareo, dunque, se state pensando a un pernottamento, ci sono diverse opzioni a disposizione, dai classici hotel e villaggi alla possibilità di prendere in affitto delle villette sul mare.

Pescoluse, le vere Maldive del Salento

Poco più a sud, a Salve, in provincia di Lecce si torva il vero cuore della Maldive del Salento. Con la spiaggia fina e bianca e l’acqua più chiara di tutta la zona, è sicuramente un posto da visitare. Ma, oltre alla spiaggia che ne rappresenta la caratteristica principale, Pescoluse è nata anche per il paesaggio che la circonda, formato da grotte carsiche e siti archeologici. Se state pensando a un pernottamento, ci sono diverse opzioni a disposizione, dai classici hotel ai villaggi organizzati.

Torre Pali

È una delle spiagge più conosciute e affollate della zona, soprattutto in alta stagione. Ma, a pochi passi da qui potrete raggiungere la spiaggia dell’Isola delle Fanciulle, un vero paradiso. Se state pensando a un pernottamento, ci sono diverse opzioni a disposizione, dai classici hotel ai villaggi organizzati.

Baia dei Turchi

È una delle spiagge più belle del Salento, dove potrete vedere del giusto connubio tra una natura ricca, selvaggia e incontaminata. Se state pensando a un pernottamento, ci sono diverse opzioni a disposizione, dai classici hotel ai villaggi organizzati.

Articoli correlati: