Gambe

Il corpo maschile ha molti vantaggi a livello di muscolatura e con una riduzione del grasso o adipe, rispetto a quello femminile. Le donne hanno la tendenza a ingrassare per colpa degli estrogeni e per una diversa mobilità fisica.

Tuttavia non pensiamo che l’uomo abbia solo dei vantaggi. Proprio perché ha una muscolatura ricca di fibre, è necessario che si vada a esercitarle e a irrobustirle perché altrimenti si corre il rischio di avere un corpo e fisico che si svuota con gli anni.

I tessuti muscolari, per essere pieni e quindi avere una buona forma, devono essere allenati per aumentare la circolazione sanguigna e quella idrica. Una parte del corpo che si dimentica di allenare sono le gambe.

Perché un uomo deve curare la muscolatura gambe?

L’uomo, come anche le donne, devono curare particolarmente la muscolatura delle gambe. Quando si superano i 40 anni si iniziano ad avere delle gambe che sono piccole, sottili, rispetto alla parte alta del corpo. Ciò capita proprio perché c’è una riduzione della circolazione sanguigna e della tonicità muscolare.

Per avere una splendida silhouette è consigliabile che ci sia un supporto da parte di una buona attività fisica. Non occorre sfondarsi di pesi e magari trascorrere ore e ore in palestra. Per allenarsi è sufficiente essere metodici e fare gli esercizi giusti.

Una buona muscolatura alle gambe, nell’uomo, evita problemi all’intestino, colon e prostata poiché si muovono e allenano le parti del basso addome, glutei e cosce. Inoltre migliora la circolazione sanguigna, l’ossigenazione del sangue ed evitano problemi alla schiena oltre che alle Anche.

Esercizi migliori per irrobustire le gambe

Irrobustire le gambe e diverso dal tonificare, qui si ha bisogno di rendere il muscolo forte per sostenere un intenso sforzo e si consiglia di fare attività sportiva che sia mirata.

In questo caso è possibile fare camminata, corsa oppure bicicletta. Sono le discipline migliori per riuscire a irrobustire le gambe che iniziano a ricambiare e rigenerare velocemente proprio le fibre muscolari.

Tonificare le gambe

Irrobustire le gambe! Gli esercizi migliori sono 3, quali:

  • Squat semplici
  • Inverse squat
  • Squat a sospensione

Iniziamo dal primo: squat semplici. In piedi, gambe divaricate quanto le spalle. Schiena dritta. Piegate le ginocchia. Il sedere deve scendere verso il basso mantenendo però la schiena dritta.

Lo squat inverso o inverse squat: in piedi, gambe vicine, chiuse. Ora portate indietro il piede fino ad abbassarvi totalmente e tornate in posa. Per lo squat in sospensione dovete portare la gamba indietro e poggiare la punta del piede su uno scalino. Ora iniziate i piegamenti sulla gamba dritta.

Bastano 3 serie per 15 ripetizioni.

 

Articoli correlati: