Cibo

Il mais o popcorn è una varietà di grano che consente di avere un chicco da cuocere dove poi esplode in una nuvoletta. Quella nuvoletta non è altro che la farina interna che, arrivando ad un determinato punto di cottura, si arieggia e compone quello che noi chiamiamo popcorn.

Si dice che non si devono mai mangiare troppi popcorn, come mai? Ebbene perché essi contengono molti carboidrati e tantissime fibre. Da un lato se ne può mangiare una quantità minima, anche giornalmente, ma è come sostituire un pasto. Come tale si deve fare attenzione per non avere il problema di ingrassare o di mangiare degli alimenti che non permettono una buona idratazione dei tessuti.

Valore energetico per 100 grammi

I popcorn hanno una grande quantità di valori nutrizionali e altrettanto calorie. Sono ricchi di amido, che vediamo nella nuvoletta bianca che la compone, ma ci sono poi perfino fibre alimentari, proteine, carboidrati. Una sola porzione equivale ad un piatto di pasta cotto senza condimento.

Per 100 gr. si hanno circa 78 gr. di amico, 15 g. di fibre alimentari, 12 di proteine e carboidrati. Dunque meglio mangiarli con parsimonia.

Quante calorie ci sono nei popcorn

le calorie sono la parte che diventa grasso ed è per questo che esso deve venire sempre controllato. una persona adulta ha bisogno di un massimo di 1400 calorie al giorno, quando non è uno sportivo. Superare tale somma non è poi tanto difficile, anzi è molto semplice. Bastano 3 barrette di cioccolato al latte di 50 gr. l’una.

In 100 gr. di pop corn ritroviamo almeno 380 calorie e sono moltissime anzi realmente troppe. Andando poi al cinema oppure facendoli a casa c’è l’errore di farne tanti, anzi di farne troppi e 100 gr. sembrano realmente pochi. Se volete usarli e mangiarli nel modo giusto è bene che si pensi a sostituire un pasto. In caso vogliamo farci un’abbuffata di popcorn, meglio mangiare solo questi e poi non cenare o non pranzare.

Quando mangiarli?

Data la grande quantità di valori nutrizionali, sottolineiamo che essi sono perfino difficili da digerire. Non si dovrebbero mai mangiare di sera perché c’è il rischio di avere a che fare con una digestione difficile e una quantità notevole di grasso.

Si dovrebbero mangiare a pranzo oppure nel primo pomeriggio, avendo tanto tempo per digerirli. Inoltre la dose consigliata, per non sforare e di appena 50 gr. al giorno per le persone adulte e 30 gr. al giorno per i bambini.

Articoli correlati: