Investimento

Il mondo del trading online sta diventando sempre più popolato; sono molti coloro che si avvicinano a questo universo e che decidono di iniziare ad investire aprendo un conto virtuale. Per farlo, però, è necessario sapere dove operare e a quali mercati finanziari sia bene avvicinarsi. È importante tenere sempre a mente che il mercato azionario online può essere un luogo insidioso e i guadagni possono essere estremamente volatili; a questo va aggiunto che bisogna scegliere piattaforme regolamentate e riconosciute per compiere operazioni ed evitare quelle che possano essere facilmente colpiti da hacker e da traders disonesti. Per questo motivo è fondamentale conoscere quelli che siano i portali più quotati, affidabili, professionali, innovativi e che diano maggiori garanzie agli investitori.

eToro, Capital.com, FP Markets

Tra le migliori piattaforme di investimento c’è sicuramente eToro, adatta sia ai traders più esperti sia ai principianti. Questo broker prevede un gran numero di azioni differenti su cui investire e un software di copytrading che permette di ricopiare le operazioni di investitori che abbiano riscosso un consolidato successo; non sono presenti commissioni e l’apertura del conto virtuale richiede una cifra abbastanza accessibile. Un portale molto amato è anche Capital.com, grazie soprattutto al deposito minimo previsto per iniziare ad operare; si avvale delle licenze CySEC, FCA, NBRB, non richiede commissioni fisse, propone analisi di mercato sempre aggiornate e corsi gratuiti per i principianti; è molto quotato per investire su criptovalute nuove ed emergenti ed ha recentemente ampliato le possibilità di fare trading automatico grazie a MetaTrader 4 e TradingView.

Un’altra piattaforma consigliata è FP Markets che presenta sia la regolamentazione ASIC sia quella CySEC, offre una serie di strumenti gratuiti, dà l’opportunità di fare trading sia sui CFD sia in modalità diretta per mezzo di DMA e prevede degli strumenti di auto-trading avanzati. In ogni caso, su qualunque portale ricada la scelta dell’investitore, è bene ricordare che il mercato azionario è sottoposto a continuo mutamento e questo produce la possibilità di guadagnare consistenti quantità di denaro, ma anche di perderne; per questo è sempre bene muoversi con cautela quando si opera online.

Trade.com, Plus 500 e IQ Option

La piattaforma di Trade.com dà la possibilità di operare con investimenti iniziali minimi, prevede un corso di trading gratuito, mette a disposizione degli investitori attente analisi dei mercati senza spendere nulla, permette di investire su assets in CFD e in DMA trading e di usare un account demo per imparare ad operare sul portale senza perdere denaro. Plus 5oo è una piattaforma dove i costi sono molto bassi, che produce analisi efficaci sfruttando tecniche avanzate, permette di investire diversificando e presenta spreads stretti. Con IQ Option è possibile, invece, investire piccole somme in azioni, forex, materie prime, ETF e criptovalute, mettersi in collegamento con altri traders che operano sulla piattaforma tramite il Social Trading; è munito, inoltre, di regolamentazioni e licenze, presenta un corso di pratica gratuito e prevede un deposito minimo di soli 10 euro.

Qualunque piattaforma tra quelle suggerite prevede dei costanti controlli da parte delle autorità competenti, dato che le rende sicure ed affidabili per quanto riguarda la tutela dei depositi personali dei traders. Partendo da questa certezza, altri aspetti da prendere in considerazione per scegliere l’una o l’altra riguardano i servizi offerti in esclusiva, i prodotti su cui investire diversificati, la tipologia di piattaforma, la capacità di rinnovarsi, il livello di automazione, gli strumenti d’analisi, i costi e le commissioni, i corsi di formazione, la rapidità di esecuzione delle operazioni, i segnali di trading, le tecnologie utilizzate, la possibilità di confrontarsi ed, eventualmente, l’opportunità copiare le mosse di altri traders più esperti.

 

 

 

Articoli correlati: