monumenti

Roma, la città “eterna”, è di certo uno dei luoghi d’Italia più belli e conosciuti al mondo. La capitale sprigiona in ogni suo angolo, un fascino ricco di storia che non lascia indifferente nessun visitatore. I monumenti, le strutture architettoniche, i luoghi della memoria descrivono momenti indimenticabili di un passato che sa come farsi ricordare. Scopriamo un po’ di storia e le caratteristiche di Roma, la città che sa come far innamorare chiunque la visiti.

Roma: la storia del suo passato in breve

Furono i Latini, un popolo dedito all’agricoltura e alla pastorizia, a insidiarsi verso il X secolo sul colle Palatino, laddove sorge Roma. Nel corso dei secoli, il territorio conobbe una grande espansione per merito degli scambi commerciali avvenuti tra Latini, Etruschi e Sabini, fusione che segnò il passaggio alla Repubblica a partire dal 500 a.C.

La forza dei Romani fu inarrestabile, al punto da insidiarsi su tutta la penisola italiana e impossessarsi dei territori affacciati sul Mar Mediterraneo mediante le famosissime Guerre Puniche. In cambio del pagamento di tasse, i popoli che vivevano sotto l’egemonia romana, potevano professare il loro credo religioso. Nel frattempo, furono istituite le caste e molti divennero schiavi, sebbene questi ultimi potevano trasformarsi in liberti (ossia ottenere la libertà), se il padrone era favorevole.

Roma conobbe un’espansione che rimarrà per sempre nella storia. Il grande ingegno dei Romani servì a creare acquedotti, reti stradali di grande prestigio, che consentirono molti collegamenti. Tra i più famosi condottieri romani ricordiamo Giulio Cesare, che fu ucciso da un complotto nemico.

A Giulio Cesare seguì suo figlio Ottaviano, che divenne il primo imperatore romano conosciuto con il nome di Augusto. Nel IV secolo iniziò il declino dell’Impero Romano, che fu diviso in Impero Romano d’Oriente e d’Occidente. Nel II secolo iniziò a diffondersi il Cristianesimo e nel 476 d.C. Romolo Augusto decadde e l’impero fu diviso in Stati. Nell’800 con Carlo Magno nasce il Sacro Romano Impero e nel 1144 Roma si dichiarò libero Comune.

Roma: cap, abitanti, comuni

Roma è una città che occupa una vasta superficie di territorio, con quasi 3 milioni di abitanti distribuiti sui 121 Comuni della città. Per questo i CAP, ossia i Codici di Avviamento Postale che suddividono il territorio, si alternano tra 00010 a 00079. Tra i Comuni più famosi ci sono:

  • Anguillara Sabazia
  • Ciampino
  • Castel Gandolfo
  • Castel Madama
  • Civitavecchia
  • Pomezia
  • Rocca Santo Stefano
  • Santa Marinella
  • Tivoli
  • Valmontoni
  • Velletri
  • Zagarolo

La capitale del mondo, Roma, con i suoi 2 milioni e 800 abitanti è, di certo, una delle città più popolate d’Italia. Le attrazioni, i monumenti e le strutture architettoniche presenti in loco, rendono questa località una delle mete preferite dai turisti provenienti da ogni parte del mondo. Infatti, il fascino di questa città è intriso di passato, storia e leggenda. Un mistero che lascia spazio alla fantasia e dona a tutti la possibilità di sognare, immaginare e inventare scenari nuovi mentre percorre le strade della città. Tra le meraviglie di Roma è d’obbligo menzionare capolavori architettonici come il Colosseo, la Fontana di Trevi e i Giardini di Villa Borghese.

Articoli correlati: