Il fenomeno delle spiagge popolate da alghe è naturale e ricorrente su alcuni degli arenili di tutta Italia e del mondo. La presenza di alghe in mare, però, non sempre sembra far piacere ai bagnanti e a chi rimane in spiaggia per abbronzarsi. Oggi approfondiremo le caratteristiche, le proprietà e i benefici di questi organismi che, seppur non molto amati dalle persone, sono un vero toccasana per la salute.

Il rapporto di amore e odio tra bagnanti e alghe

L’aumento della temperatura dei mari ed altri fattori ambientali piuttosto atipici favoriscono l’eccessiva proliferazione delle alghe, alcune considerate non nocive per la salute, mentre altre, al contrario, tossiche: è il caso delle microalghe betoniche. Le ultime, vivono a stretto contatto con il fondo, a differenza delle alghe più comuni, facili da trovare in superficie. Queste contengono molteplici proprietà e generano notevoli benefici per la salute.

In linee generali, le alghe sono una risorsa importante: ricche di vitamine, proteine e sali minerali, funzionano da integratori contro stanchezza fisica e mentale. Nonostante le differenze tra micro e macroalghe, da tutte e due le tipologie si possono ricavare materie prime essenziali per l’alimentazione e per la cosmesi. La buona presenza di vitamine al loro interno, le rende protagoniste ideali di trattamenti cosmetici naturali, che aiutano a rallentare l’invecchiamento cutaneo o, ad esempio, a rimodellare e a reidratare la cute.

Inoltre, grazie alle loro proprietà, le alghe risultano molto utili per la beauty routine, visto che possono rappresentare un valido supporto per mantenere la pelle tonica e per contrastare gli effetti del rilassamento cutaneo che riguardano appunto la perdita di tonicità della pelle, condizioni piuttosto frequenti con l’avanzare dell’età. Infine, molteplici sono i benefici della talassoterapia, una pratica millenaria che si prende cura della salute e della bellezza del corpo tramite l’azione curativa del clima marino e delle sue specie di alghe terapeutiche.

Informazioni e curiosità sull’alga spirulina

Tra i diversi tipi di alga esistenti, una delle più particolari è quella spirulina, un’alga azzurra unicellulare dalla forma stretta ed allungata che ha moltissime proprietà, tanto che viene considerata come un prezioso superfood. Grazie ai numerosi principi nutrienti presenti al suo interno, viene data di frequente agli astronauti in missione; la sua forte azione antiossidante, stimola le difese immunitarie per evitare la comparsa di raffreddore e influenza.  Per questo motivo, tutti i soggetti più cagionevoli e coloro che soffrono di anemia, ne possono trarre facilmente beneficio.

In ultimo, è importante precisare che le alghe sono anche un perfetto alleato alimentare per chi ama tenersi in forma; facile da inserire all’interno di un programma alimentare, l’alga sembra essere la soluzione migliore anche per chi necessita di depurare e disintossicare il proprio intestino.

Articoli correlati: