attore

Gregory Peck è stato un famoso attore statunitense. Durante la sua lunga carriera, iniziata in teatro e proseguita poi al cinema, Peck ottenne numerosi riconoscimenti, anche molto importanti. Nel 1962 riceve il premio Oscar per aver recitato nel film Il buio oltre la siepe, interpretando l’avvocato Atticus Finch. Nel 1969, viene premiato, dall’allora presidente Johnson che gli conferisce la Medaglia presidenziale della libertà, considerata la massima decorazione negli Stati Uniti. E, l’organizzazione dell’American Film Institute lo inserì al dodicesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema. Gregory Peck morì nel 2003, all’età di 87 anni, per una broncopolmonite.

Gregory Peck biografia

Gregory Peck è stato un attore molto conosciuto. Nato a san Diego il 5 aprile del 1916, è venuto a mancare a Los Angeles il 12 giugno del 2003, all’età di 87 anni. Nato da una famiglia lontana dai riflettori, Peck è figlio unico. I suoi genitori sono Gregory Pearl Peck, di origini irlandesi, che svolge la professione di farmacista, e Bernice Ayres, un’insegnante di origini scozzesi. La sua infanzia è stata segnata dal divorzio dei suoi genitori, avvenuto quando Gregory ha solo 5 anni. Durante la sua infanzia, termina brillantemente gli studi e decide di proseguire iscrivendosi alla facoltà di medicina. Ma, contestualmente allo studio, Peck decide di dedicarsi anche la sua carriera sportiva nel mondo del canottaggio, entrando a far parte di una squadra.

Vita privata dell’attore

Gregory Peck si sposa con una ragazza americana, di origini finlandesi, nel 1942. Il suo nome è Greta Kukkonen e dalla loro unione sono nati tre figli, due dei quali ancora in vita. I loro nomi sono Jonathan, morto suicida nel 1975, Stephen e Carey Paul. Gregory e sua moglie divorziarono dopo 13 anni di matrimonio, precisamente il 31 dicembre 1955. Inoltre, sembrerebbe che Peck, negli anni in cui è stato sposato, abbia avuto una relazione extra coniugale con l’attrice Ingrid Bergman.

L’attore, dopo aver ufficializzato la sua separazione dalla moglie, sposa, nel 1932, la giornalista Veronique Passani. I due si sono conosciuti durante un’intervista che proprio la giornalista parigina gli fece poco prima di volare in Italia per girare il famoso film Vacanze romane. Da questa seconda unione nacquero altri due figli, Anthony e Cecilia. La coppia rimase insieme fino alla morte di Peck. La Passani morì nel 2012. Tra i nipoti dell’attore, uno di essi decise di seguire le sue orme, divenendo anch’egli un attore, Ethan Peck. Gregory Peck muore a nel 2003, a causa di una broncopolmonite. Il suo corpo si trova a Los Angeles nella cattedrale di Nostra Signora degli Angeli.

Gregory Peck carriera

La carriera dell’attore è contornata di moltissimi successi. Cercheremo di citarne alcuni. Riceve il suo primo contratto cinematografico nel 1944 per il film Tamara, figlia della steppa. Scelto per interpretare il protagonista, Peck è un partigiano russo e sarà proprio questo ruolo che gli permetterà di farsi conoscere e far vedere il suo talento, oltre che la sua bellezza. In seguito girerà diversi film, tra cui Le chiavi del paradiso che gli fecero ottenere la sua prima candidatura all’Oscar.

Una svolta nella sua carriera avviene l’anno successivo, nel 1945, quando viene notato dal famosa regista, Alfred Hitchcock, che lo vuole nel suo film Io ti salverò, dove l’attore recita insieme a Ingrid Bergman. Da questo momento la sua carriera non si fermò più, con oltre 50 film tra cinema e tv, che lo vedono recitare fino al 1998. Ultima apparizione nel 2000 nel film documentario che lo vede protagonista, Conversation With Gregory Peck.

 

Articoli correlati: