lago

Il fascino del Lago Maggiore non lo scopriamo di certo oggi: questo splendido specchio d’acqua e le zone che lo circondano hanno ispirato artisti di ogni parte del mondo ed ogni anno incantano migliaia e migliaia di turisti che giungono da ogni angolo del pianeta. In questa pagina ci concentriamo su Stresa sul Lago Maggiore: scopriamo cosa c’è da vedere e come raggiungere la località.

Cosa vedere a Stresa sul Lago Maggiore

L’Italia è un Paese meraviglioso: Stresa sul Lago Maggiore è sicuramente una delle località più belle ed apprezzate. La cittadina si trova sul versante ovest del lago, all’interno della provincia di Verbano-Cusio-Ossola: è un magnifico borgo lacustre con un panorama mozzafiato che permette di spaziare dall’acqua alle Alpi. Le cose da vedere sono tante: anche il centro ha molto da offrire, a partire da Villa Pallavicino; sia l’edificio che il parco (con giardino botanico e giardino zoologico) sono un’attrazione perfetta per tutta la famiglia.

Rientrano nel comune di Stresa ben tre delle quattro isole Borromee, anche loro ricche sia per quanto riguarda l’aspetto naturalistiche che per quanto riguarda l’aspetto architettonico. Sull’Isola Bella sorge il palazzo della famiglia Borromeo, al cui interno è possibile ammirare opere ed oggetti d’arte di vario tipo. Splendidi anche i giardini Borromei, che raccolgono un’ampia gamma di specie floreali e arboree. L’Isola Madre (la più grande) è da molti considerata la più bella: anch’essa ospita un lussuoso palazzo nobiliare (da non perdere l’esposizione delle marionette antiche) e un fantastico giardino botanico.

Lungo il lago ci sono diverse spiagge pubbliche ed aree attrezzate, con soluzioni perfette per ogni tipo di vacanza e per ogni esigenza. Ma Streasa sul Lago Maggiore non è un borgo esclusivamente lacustre. Nel suo territorio c’è anche la famosa località sciistica del Mottarone. Dalla vetta del monte (alto 1491 metri) si può godere di uno dei panorami più belli del mondo. Inoltre, la stazione sciistica è attrezzata al meglio per permettere a chi la frequenta di praticare qualsiasi disciplina invernale.

Come raggiungere la bellissima località lacustre

Per spostarsi all’interno del territorio di Stresa non è necessario avere una macchina a disposizione: le principali attrazioni della zona sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici: a Villa Pallavicino si può arrivare tranquillamente a piedi, mentre le isole Borromee sono collegate al paese con i battelli ed il Mottarone è “scalabile” grazie alla funivia. Per raggiungere Stresa bisogna prendere l’autostrada A8 in direzione Laghi.Sesto Calende.Varese, poi cambiare sulla A26 in direzione Gravellona Toce ed uscire a Capugnino: da lì bisognerà seguire le indicazioni. La località è raggiungibile anche in treno.

Articoli correlati: