study

Il dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università della Calabria è volto ad offrire ai propri studenti un piano didattico variegato, volto all’acquisizione delle competenze teoriche e pratiche, necessarie per svolgere al meglio la professione. Sul sito www.ingegneriacivile.unical.it è possibile reperire tutte le informazioni relative alla formazione, l’iscrizione e alla modulistica.

Dipartimento ingegneria civile: offerta formativa

Il dipartimento di ingegneria civile dell’Università della Calabria, è un corso di laurea a numero chiuso, che ogni anno riceve centinaia di nuovi iscritti. L’offerta formativa della facoltà mira a formare futuri ingegneri civili, che sappiano svolgere al meglio il proprio lavoro. Il corso di laurea in ingegneria civile si articola in un percorso triennale. Il piano didattico prevede il superamento dei seguenti esami:

  • Fondamenti di informatica
  • Analisi matematica
  • Fisica
  • Scienza e tecnologia dei materiali
  • Geologia applicata
  • Scienza delle costruzioni
  • Idraulica
  • Fondamenti di trasporti
  • Topografia
  • Laboratori di lingua inglese
  • Seminari Excel
  • Costruzioni idrauliche
  • Fondamenti di infrastrutture varie
  • Metodi matematici per l’ingegneria
  • Fisica generale
  • Complementi di geometria
  • Misure meccaniche e termiche
  • Probabilità e statistica
  • Analisi
  • Chimica generale
  • Tecnica ed economia dei trasporti
  • Scienza e tecnologia dei materiali
  • Informatica
  • Architettura tecnica
  • Strutture in acciaio
  • Strutture in cemento armato
  • Tirocinio

Per accedere alla Laurea, lo studente dovrà acquisire lungo il suo percorso formativo, i crediti necessari per il conseguimento del titolo. Il dipartimento di Ingegneria civile dell’Università della Calabria è una realtà ben realizzata, che assicura un elevato grado di formazione. Coloro che vogliono iscriversi, dovranno necessariamente superare un test di ingresso, poiché il corso di laurea è a numero chiuso e il numero annuale di iscritti è quindi limitato.

L’ingegnere civile è una figura professionale che richiede grandi competenze, su cui vertono grandi responsabilità. Per questa ragione, la facoltà di Ingegneria civile prevede un piano didattico davvero variegato, col fine di coadiuvare teoria e pratica e formare futuri ingegneri che possano svolgere al meglio il proprio lavoro.

Ingegnere civile: guida alla figura professionale

Gli studenti che decidono di iscriversi al test di ammissione per il corso di laurea in ingegneria civile, vogliono rincorrere il loro sogno di svolgere questa professione. L’ingegnere civile si occupa della progettazione, dello sviluppo e della manutenzione di diverse tipologie di edifici, tra cui ospedali, abitazioni, edifici pubblici. Non solo, il suo ruolo è determinante anche per la realizzazione di ponti e strade, ossia di infrastrutture.

Ecco perché spesso l’ingegnere civile si trova a collaborare a stretto contatto con altre figure professionali, tra cui l’architetto. E’ dell’ingegnere civile la responsabilità di tutti i lavori, su lui vertono delle grosse responsabilità . Egli deve seguire in prima persona tutte le fasi, dalla costruzione alla messa in sicurezza. Infine, deve accertarsi del rispetto di tutti i criteri di legge, mediante delle opere di verifica, tese sia all’analisi di tutti i materiali utilizzati, sia alla qualità del suolo, dell’aria e dell’acqua.

Inoltre, il ruolo dell’ingegnere civile prevede la verifica della presenza di determinati standard, che assicurino la messa in sicurezza degli edifici o delle infrastrutture, come i controlli antisismici e di vivibilità, mediante la verifica della loro staticità.

Articoli correlati: