gadget

Offrire sempre prodotti validi e rinnovati nel tempo a seconda delle esigenze di mercato è un buon metodo per fidelizzare i propri clienti, ma anche per indurre i nuovi ad acquistare il proprio brand. Tuttavia, esiste anche la possibilità di offrire loro dei gadget utili che siano di uso quotidiano, così da fare non solo un regalo gradito, ma contribuendo a divulgare il marchio in maniera semplice ed efficace.

Molte aziende individuano gli oggetti che abbiano il connubio tra utilità e facilità di personalizzazione, affidandosi a professionisti del settore che hanno anche portali che sono vere e proprie vetrine virtuali con descrizioni, foto e possibilità di tecniche di stampa differenti.

Ad esempio, su fullgadgets.com è possibile scegliere tra numerose tipologie di articoli da personalizzare per fidelizzare i propri clienti: dall’abbigliamento alle shopper, passando per l’oggettistica e i prodotti tecnologici.

Dall’abbigliamento ai braccialetti: cosa personalizzare

Una maglia personalizzata è forse uno dei gadget più diffusi in assoluto, perché consente di avere un capo di abbigliamento utile e versatile su cui apporre il proprio brand perché sia ben visibile a tutti. Si possono scegliere tessuti e grammatura, tipologia di design, colori e adattarla alla stagione corrente.

Di certo, le tecniche di stampa su tessuto si differenziano in base al numero di colori impiegati e alla superficie stessa su cui si desideri imprimere il brand: in tal senso, il contrasto tra il logo e il colore principale deve sempre risultare netto ma non eccessivo, così da rendere il capo bello ma con un certo stile.

Tra i complementi dell’outfit da abbinare magari proprio a una t-shirt o a una felpa, non mancano i classici cappellini, con visiera o senza, che non sono apprezzati necessariamente solo dai clienti più giovani ma, nei modelli più trendy o sportivi, anche da quelli più adulti. Una versione che facilmente si adatta a più esigenze di stile diverse, ad esempio, è il tipico cappello in paglia, un evergreen che può essere adeguato a tutte le età e risulta anche estremamente ecologico.

Laddove si voglia procedere con una forte identificazione, ad esempio a un evento o a un meeting, si possono anche offrire i braccialetti identificativi in silicone, quasi a far entrare i clienti nel proprio team. Ne esistono di molto semplici in vinile, rigorosamente monouso, oppure altri in resistente silicone, adatti a sopportare l’umidità. Ma non mancano le versioni in tessuto, moderne e di tendenza.

Dalle borracce alla cancelleria: i gadget più apprezzati dai clienti

Una borraccia o un thermos può mantenere a temperatura un liquido anche per svariate ore, specie se all’alluminio si predilige l’acciaio inox.

Per la possibilità di impiegarle sia nello sport che nel tempo libero, le borracce vengono scelte da molte aziende quale regalo ai propri clienti, con lo scopo di diffondere il marchio ovunque, in palestra come in montagna o al mare.

Le versioni tra cui effettuare una scelta sono davvero tante e tutte valide: esiste la classica borraccia con chiusura ermetica da cui bere direttamente o quella con cannuccia incorporata; alcune, addirittura, al loro interno presentano degli infusori nei quali inserire bustine di tè o frutta fresca, per creare degli infusi.

In altri casi, invece, a fungere da coperchio è un contenitore che può essere impiegato per bere con maggiore comfort. Lo stile di queste borracce è molto semplice o decisamente trendy, grazie a verniciature esterne che impreziosiscono maggiormente il logo che verrà impresso.

Penne, agende, calendari e persino calcolatrici fanno parte degli oggetti utili di uso quotidiano sia al lavoro che in casa e conferiscono davvero possibilità illimitate di personalizzazione. Apporre una firma in calce oppure scrivere una nota su un planning a una certa data consentirà ai propri clienti di ricordarsi in maniera facile e spontanea del brand.

 

Articoli correlati: