La batteria è un elemento molto importante anche per la sigaretta elettronica, spesso denominata anche e-cig. Come in ogni dispositivo di tipo elettronico, infatti, la batteria determina il corretto funzionamento, le ore di utilizzo con una singola carica e la potenza dell’apparecchio.

Nel caso specifico delle sigarette elettroniche le batterie di solito vengono realizzate con gli ioni di litio, una tipologia spesso utilizzata ad esempio anche per gli smartphone.

Non è quindi difficile capire perché la batteria viene giustamente considerata un elemento essenziale anche nelle sigarette elettroniche. Infatti, una e-cig con un’ottima batteria consente di ottenere delle prestazioni di alta qualità, le necessarie temperature di vaporizzazione e un’autonomia di utilizzo più elevata. Inoltre la batteria, essendo ciò che provvede al riscaldamento e alla vaporizzazione, incide direttamente anche sulla sicurezza della sigaretta elettronica.

Di conseguenza è importante per gli utilizzatori scegliere sempre articoli di qualità, come per esempio le batterie per sigaretta elettronica di senzafiltro.shop, e-commerce specializzato che mette a disposizione degli appassionati numerose soluzioni con cui ottimizzare l’esperienza di svapo.

Ogni prodotto presente sul portale, inoltre, è corredato da una scheda tecnica che consente di valutare tutte le caratteristiche e le funzionalità.

Cosa considerare nella scelta di una batteria per e-cig?

La scelta di batterie di qualità permette di assicurarsi un’e-cig performante e dotata di un’autonomia importante.

In ogni caso, ci sono altri aspetti su cui la batteria va a influire in modo determinante, come ad esempio:

  • Potenza (espressa in watt);
  • Tipologia di utilizzo (modo di svapare);
  • Prestazioni su sistemi meccanici;
  • Corrente di scarica (espressa in Ampere);
  • Tipologia di pin;
  • Peso della sigaretta elettronica.

In particolare, la batteria viene scelta dagli utilizzatori anche in base al tipo di svapo preferito, ovvero il diverso modo di svapare. Ci sono batterie che si adattano meglio ad essere utilizzate quando si ricorrere al metodo “di guancia” e altre che invece sono più adatte a quello “di polmone”.

È anche molto importante scegliere sempre marchi conosciuti, certificati e riportati sui portali di riferimento, per evitare un abbassamento della sicurezza nell’utilizzo che deve invece essere sempre molto elevata.

Caratteristiche tecniche delle batterie per le sigarette elettroniche

Per prima cosa, le batterie hanno un codice generale che ne indica la tipologia, a seconda della grandezza. Esistono infatti le batterie per sigarette elettroniche 18650 che a loro volta si suddividono in molti modelli proposti da produttori differenti.

Queste batterie hanno un diametro di 18 mm e una altezza di 65 mm, dall’unione di questi due parametri tecnici nasce appunto il nome della categoria.

Un’altra tipologia è poi quella 21700 così denominata perché le batterie sono contraddistinte da un diametro di 21 mm e una altezza di 70 mm. Alcune sigarette elettroniche sono predisposte per ospitare una batteria di una determinata dimensione ma le caratteristiche tecniche variano tra un articolo e l’altro. Un’altra categoria è poi quella delle batteria 18350, definita in questo modo sempre in base alle misure, che in questo caso sono di un diametro da 18 mm e un’altezza di 35 mm.

La batteria al momento dell’inserimento nella sigaretta elettronica deve ovviamente essere totalmente integra. Nel caso remoto in cui dovesse presentare dei punti di rottura o delle lacerazioni sulla pellicola isolante posta a protezione, è assolutamente importante sostituirla con una nuova.

Così facendo, sarà possibile continuare a svapare con la massima sicurezza. In conclusione, grazie ai portali di riferimento è sempre possibile acquistare la batteria dalle giuste caratteristiche in base al tipo di utilizzo.

Articoli correlati: