In un ambiente come quello aziendale, in cui i processi prevedono dati provenienti da applicazioni diverse e archiviate internamente, esternamente o su cloud, il coordinamento tra diverse applicazioni può rivelarsi ampiamente complesso.

A fornire una risposta immediata è la cosiddetta replicazione di dati, quel processo che in abito aziendale permette la copia, la migrazione e una gestione più efficiente di ogni tipologia di informazione.

Tuttavia, ancora oggi, nel management dei dati legati alle attività di vendita, amministrative, di magazzino o statistiche, le aziende si affidano a procedure di replicazione proprie, che hanno come unico risultato quello di appesantire la rete senza garantire un efficiente trasferimento dei dati.

È quindi evidente che il passaggio ai moderni standard di gestione dei dati si rivela un processo indispensabile, il solo in grado di semplificare efficacemente ogni successiva operazione di governance.

La replicazione di dati in tempo reale oggi si affida a soluzioni come Syniti DR (Syniti Data Replication), un software che permette una replica flessibile tra database eterogenei, creando un sistema di connessione fra i dati le diverse applicazioni aziendali.

Più nel dettaglio, Syniti DR è un sistema affidabile e non invasivo che trasferisce dati attraverso colonnari ad alta velocità o sistemi di database dai formati differenti, eventualmente convertendoli per adattarli alle specifiche caratteristiche richieste.

Replicazione dati con Syniti DR: i benefici per le aziende

Poter accedere a una sistema facilmente installabile e configurabile per la governance di dati provenienti da diversi ambienti, è per le aziende una risorsa indispensabile.

Le realtà che oggi scelgono di affidarsi a sistemi come Syniti DR, infatti, possono ottenere una serie di vantaggi, tra i quali la possibilità di diminuire le probabilità che i dati vadano dispersi nelle operazioni di transito o in presenza di cadute di sistema.

In aggiunta, è sempre possibile rendere più accurato, veloce ed efficiente lo scambio e la consultazione di qualsiasi risorsa, eliminando la necessità di dover ricorrere a continui aggiornamenti di dati.

Tra gli altri benefici si segnalano anche una massimizzazione delle prestazioni, garantita da caricamenti iterativi, e una riduzione delle tempistiche nella replicazione di dati, in questo caso sia in vista di possibili disaster recovery, sia per ambienti ad alta disponibilità o in presenza di backup.

Ma le possibilità operative legate all’adozione di una metodologia collaudata come quella di Syniti DR sono numerose, soprattutto se si considera l’interfaccia semplificata nella gestione delle API aperte e la possibilità di valorizzare gli investimenti sui database legacy ereditati.

Un altro grande vantaggio, in termini di tempo e di risorse, è quello che si ottiene dalla semplificazione dei processi di migrazione di dati, dal momento che Syniti DR permette una veloce migrazione verso nuove suite applicative o verso più aggiornati sistemi gestionali ERP o CRM.

In aggiunta, è sempre possibile avere un rapido accesso ai dati – aggiornati in tempo reale – per operazioni di reportistica e analisi legate alla business intelligence; senza contare il risparmio di risorse, inteso sia come riduzione delle ore di lavoro manuale degli operatori dell’IT, sia come semplificazione dei processi grazie a un’interfaccia semplice e user friendly.

L’efficienza della replicazione dei dati in tempo reale

Tramite Syniti DR il processo di replicazione dei dati può avvenire secondo modalità massive o incrementali.

Nel caso di procedura di tipo massiva (Refresh), la replicazione verso un database di destinazione può essere schedulata secondo tempistiche personalizzate o lanciata all’occorrenza tramite un pratico menù. In generale si tende a scegliere questa modalità solo per il primo approccio (al momento d’installazione della soluzione Syniti DR), lasciando che le operazioni successive avvengano tramite replicazione incrementale (Mirroring).

In questo ultimo caso, il Mirroring, la replicazione di dati avviene in tempo reale, riportando nel database in maniera incrementale soltanto i record modificati con operazioni smart e altamente preformanti. Infine, per quanto riguarda i database supportati da Syniti DB se ne segnalano diversi.

Tra questi spiccano, ad esempio, le più importanti basi di dati, come Oracle, IBM DB2, Informix, MySQL, Sybase ASA, ybase ASE, ANTs, i sistemi analitici come Vertica, Netezza, Teradata, le piattaforme di Big Data come Apache Kafka, Actian, Hadoop e tutte le piattaforme del cloud dalle più conosciute Amazon, Google, Azure alle meno conosciute.

Articoli correlati: