Valle della Morte

La denominazione inquietante di questo luogo, denominato Death Valley, ossia la “Valle della Morte” sembra immergerlo in un alone di mistero. Situata negli Stati Uniti d’America, la Valle della Morte è una distesa desertica, collocata tra la California a ovest e lo Stato del Nevada a est. Essendo un’area desertica, il clima in questa zona è molto calda, rendendo difficile la permanenza.

Nonostante il luogo sembri racchiudere qualche segreto e il nome possa spaventare, moltissimi sono i turisti che visitano la Valle della Morte, situata a poco più di due ore da Las Vegas. La Valle della Morte è denominata così a causa delle condizioni climatiche estremamente sfavorevoli. Il caldo torrido, infatti, compromette la vita di moltissime specie sia animali sia vegetali. La Valle della Morte in passato era ricoperta da mare e le rocce più antiche reperibili sul territorio, sembrano risalire a circa 1,8 miliardi di anni fa.

Curiosità e informazioni sulla Valle della Morte: indicazioni stradali su come raggiungerla

Sebbene il nome sembri dire il contrario, la Valle della Morte è un luogo meraviglioso, in cui è possibile ammirare dune, cascate e laghi. In particolare, le cascate Darwin, regalano un paesaggio mozzafiato e sembrano far dimenticare la presenza del deserto. Visitare la Valle della Morte significa restare affascinati da ciò che offre, senza farsi fermare dai pregiudizi. Il luogo, infatti, oltre qualsiasi aspettativa, è molto amato e frequentato dai turisti, incuriositi dalle bellezze di questo luogo unico al mondo.

La Valle del Mistero è un luogo ricco di storia. L’origine del nome è legata a una vicenda suggestiva, che ha coinvolto un gruppo di esploratori nel 1849. Questi uomini, stavano procedendo verso la famosa corsa all’oro della metà dell’Ottocento e pensarono di raggiungere in modo più rapido la California, passando proprio per la Valle della Morte. Secondo una leggenda locale, gli uomini sono morti nella valle a causa della scarsità di viveri. In realtà, sembrerebbe che solo uno sia morto, mentre gli altri siano stati salvati nei dintorni della montagna di Panamint. Sul suo picco, denominato Telescope, è possibile fare un omaggio a questi scalatori.

La Valle del Mistero è caratterizzata da diverse attrazioni, tutte naturali, che sembrano dare un valore aggiuntivo a tutto l’ambiente circostante. Il paesaggio della Valle della Morte è unico, disegnato dalle montagne, dalle dune e dal sole che crea dei bellissimi giochi di luce sulle sue superfici. Tra i posti della Valle della Morte migliori da visitare, bisogna ricordare le Black Mountains e la relativa Artist’s Palette, ossia  le colorate montagne, risultato dell’ossidazione delle rocce, che sembrano richiamare una tavolozza di diversi colori.

L’unico modo per raggiungere la Valle della Morte è percorrere la strada Hwy 190. Il modo più semplice per arrivare qui, è partire da Las Vegas, a poco più di due ore. Da qui, bisogna imboccare la NV 160 W e deviare all’altezza di Pahrump verso Bell Vista Ave, la strada che conduce alla Hwy 190. Coloro che provengono dal Nevada devono percorrere la NV – 374 S, che condurrà sull’unica strada che conduce alla Valle della Morte, la Hwy 190 appunto.

Articoli correlati: