Cariparma piccole imprese

Le possibili difficoltà odierne delle piccole imprese, hanno indotto alcuni istituti di credito, come l’ex Cariparma, ad adottare misure di supporto a tutela degli imprenditori. Cariparma è il noto istituto di credito fondato nel 1860 a Parma, in Emilia Romagna, come Cassa Risparmio di Parma e Piacenza.

Dal 2019 l’istituto bancario ha acquisito una nuova denominazione, divenendo Cariparma Crédit Agricole. Il gruppo ha riscosso un notevole successo anche nel nostro Paese, istituendo sedi in molte regioni italiane. Il sito ufficiale dell’istituto bancario fornisce ai propri clienti (e a quelli potenziali), tutte le informazioni utili. Il progetto per le piccole imprese mira al sostegno concreto, volto soprattutto alla semplificazione delle procedure, permettendo alle piccole imprese di consultare online i propri dati, in modo rapido e intuitivo. Il servizio pensato per agevolare le piccole imprese, nasce come supporto a tutti gli imprenditori, nelle diverse operazioni da affrontare.

Cariparma piccole imprese: come si può aprire un conto corrente, quali sono i vantaggi e i possibili svantaggi

Il gruppo Cariparma è molto attento ai bisogni delle piccole imprese, al punto da fornire un supporto valido a quegli imprenditori che vogliono crescere e differenziarsi in un mercato altamente concorrenziale. Per questa ragione, l’istituto bancario ha elaborato un servizio volto a favorirne la gestione, denominato Conto Affari, il conto corrente pensato proprio per gli imprenditori, che permette di scegliere tra tre differenti pacchetti:

• Conto Affari base: attivabile con un canone mensile di soli 10 €. Il servizio garantisce operazioni illimitate con il POS e la possibilità di effettuare 25 registrazioni gratuite

• Conto Affari Medium: il conto corrente dal costo di 20 € al mese. Il servizio prevede non solo l’uso illimitato del POS, ma anche 75 registrazioni gratuite

• Conto Affari Large: il conto è apribile con 30 euro al mese e prevede tutte le registrazioni gratis

L’offerta non si ferma qui. Conto Affari, infatti, assicura l’attivazione del servizio Nowbanking, con cui è possibile effettuare tutte le operazioni di pagamento in pochi e semplici passaggi, oltre che visionare i propri rapporti bancari. Il servizio è attivo in qualsiasi momento. Per avviare un proprio Conto Affari bisogna recarsi alla filiale più vicina o accedere al sito ufficiale dell’istituto di credito. Attraverso il portale, infatti, sarà possibile rilasciare i propri dati ed essere contattato da un operatore specializzato, che saprà fornirvi tutte le informazioni necessarie.

Se hai una piccola impresa e vuoi accedere al servizio Conto Affari pensato proprio per te, godrai di certo di indiscutibili vantaggi. Infatti, attraverso il pagamento di un canone mensile, potrai accedere a molte operazioni e disporrai di una Carta Depositi, per poter versare contanti o assegni in qualsiasi momento. Il servizio di internet banking, messo a punto da Cariparma, è pensato per agevolare qualsiasi operazione in tutta sicurezza. Il servizio non sembra presentare degli svantaggi: i tre differenti canoni applicabili con l’attivazione di uno dei tre conti disponibili, richiedono una spesa modesta. Ciascun pacchetto è pensato per rispondere alle diverse esigenze, affinché la gestione di un’azienda sia facilitata e resa possibile in tempi più celeri. Se vuoi ricevere qualsiasi informazione, puoi contattare l’istituto di credito dal sito ufficiale o recarti in filiale.

Articoli correlati: