In ambito professionale, è importante poter avere una gestione del tempo più funzionale effettuando un monitoraggio delle principali attività aziendali.

Parliamo ad esempio dell’inizio e della fine di determinati progetti, del controllo degli ingressi e delle uscite di collaboratori o di tutte quelle attività in cui la perdita di tempo può causare un aggravio dei costi.

Monitorare significa infatti controllare il tempo impiegato per una determinata attività e semplificare tutti i processi ad essa collegati. Una risorsa indispensabile quando si rischia di sprecare ore e ore in attività improduttive o quando il trascorrere del tempo può determinare eventuali inefficienze.

In questo caso, l’assistente vocale Alexa può aiutare le aziende a scandire determinati progetti, con una panoramica completa e puntuale sulle ore di lavoro effettuate.

Le soluzioni per aziende e professionisti

È bene ricordare quindi che registrare le attività svolte durante la giornata con Skill Alexa, in particolare avvalendosi di quella del Registro attività, aiuta a effettuare un tracciamento completo di tutte le operazioni che richiedono un monitoraggio.

Fa in modo di avere un controllo più efficiente sia sulla gestione presenze sia sul time tracking per il controllo della durata delle commesse, in un sistema pensato per aziende, uffici e professionisti, compatibile con qualsiasi dispositivo Amazon Echo.

Naturalmente, l’utilizzo del sistema è molto semplice e permette di risparmiare sull’acquisto di un classico rilevatore presenze, il quale, oltre a non garantire una medesima efficienza, può avere costi di gran lunga maggiori.

Inoltre, monitorare e registrare le attività d’ufficio con le Skill Alexa è molto semplice e prevede una fase di installazione del tutto intuitiva, che permette di agevolare tutti i processi.

Avviare le registrazioni con Alexa

Come tutte le skill, Registro attività richiede l’installazione sul proprio smartphone dell’App Amazon Alexa. La funzione è individuabile tramite una semplice ricerca: basta selezionare “Skill e giochi” dal menu principale, inserire le parole chiave nell’apposita casella e dare il via alle operazioni di ricerca.

Il risultato conduce direttamente alla skill Registro attività, che può essere installata cliccando sul tasto “Abilita all’uso” e sulla successiva autorizzazione. Questo passaggio fa in modo che la skill abbia l’accesso all’account Amazon, operazione che consente di monitorare, tramite un unico profilo utente, tutti i dati memorizzati dal sistema.

Per dare il via alle registrazioni basta semplicemente lanciare la skill pronunciando il comando vocale apposito. Alla replica di Alexa, si può scegliere la tipologia di monitoraggio richiesto, per esempio in merito alle operazioni di tracking o alla durata di un lavoro.

Come consultare i dati di tracking e di rilevazione presenze

Tramite Registro attività, i dati delle operazioni aziendali vengono salvati su una piattaforma cloud che si interfaccia perfettamente con la Skill di Alexa: si tratta, nello specifico, di InOut Presenze, una soluzione innovativa di reportistica online, sviluppata da Valeprog.it per le attività aziendali. Il sistema permette di accedere a una molteplicità di servizi dalle potenzialità molto interessanti, tutte comodamente usufruibili da smartphone o da pc.

Ad esempio, consultando la pagina Amministratore di InOut Presenze si può accedere a tutti i dati registrati dalle diverse attività di controllo, come il monitoraggio del singolo utente, con la gestione del suo profilo (eventualmente associandovi un badge NFC o RFID), oppure avere una panoramica sulle rilevazioni presenze giornaliere per visualizzare le timbrature effettuate in una data specifica.

InOut Presenze fa inoltre sì che sia sempre possibile compilare un report mensile, selezionando il mese e l’anno di riferimento, con l’accesso a una serie di funzioni extra che semplificano le operazioni successive.

Tra queste, segnaliamo ad esempio l’opzione che permette di visualizzare le timbrature, differenziandole in base alla sede in cui sono state effettuate, oltre alla sezione che consente di filtrare i dati disponibili e la funzione che fa sì che il report venga esportato per le operazioni di contabilità.

Articoli correlati: