Arnold Press

Vorresti avere un fisico come quello di Arnold Schwarzenegger? E’ proprio lui, infatti, ad aver portato al successo questi esercizi, essendo prima che attore e politico, un ex culturista degno di una certa fama. Il nome, in effetti, lo sottolinea: l’Arnold press è un allenamento intensivo che coinvolge i muscoli delle spalle e permette di sviluppare un volume maggiore.

L’Arnold press è un tipo di allenamento davvero funzionale. Infatti, sebbene non conosciuto da tutti, questo esercizio è l’unico davvero efficace per sviluppare in modo rapido i muscoli delle spalle, permettendo di raggiungere livelli che altri allenamenti non consentono di conquistare.

Come per ogni altro esercizio, anche gli Arnold press devono essere praticati in modo corretto . Eseguire gli esercizi in modo errato non solo determinerebbe, infatti, un allenamento inefficace ma apporterebbe delle serie complicazioni a livello dei muscoli e delle articolazioni.

Arnold press: in cosa consiste un allenamento completo e come deve essere eseguito

L’Arnold press è un allenamento intensivo volto a sviluppare i muscoli delle spalle. L’esecuzione avviene mediante l’utilizzo di specifici manubri. L’esercizio prevede l’impiego di una panca inclinabile, su cui sedersi mantenendo la schiena dritta, affinché sia formato un angolo retto. I manubri devono essere innalzati tenendo le braccia in posizione parallela e mantenendo un’inclinazione dei gomiti di 45°. Il movimento è eseguito mediante la rotazione dei polsi.

Raggiunta l’altezza ideale, si ritorna alla posizione di partenza. Il movimento deve essere eseguito con molta lentezza, per permettere a tutti i muscoli coinvolti di lavorare in modo appropriato. L’esercizio richiede una serie di ripetizioni e deve essere praticato con calma, affinché siano apportati maggiori benefici. L’Arnold press è un allenamento funzionale che coinvolge le spalle in modo efficace, sviluppando i muscoli deltoidi anteriori e laterali.

La spalla si fa carico del peso dei manubri e i carichi possono variare in base alla resistenza dell’esecutore. In particolare, l’esercizio determina risultati ottimali solo se impostato in modo corretto. Oltre a eseguire i giusti movimenti con la parte superiore del corpo, è necessario che siano soddisfatte due condizioni: la schiena non deve staccarsi dallo schienale e i piedi devono essere ben saldi a terra.

Questi esercizi sono molto efficaci e sono eseguiti mediante l’utilizzo di carichi importanti, soprattutto da esecutori che si dedicano al body builder, mentre in palestra l’esercizio è eseguito con minore frequenza. Il movimento prevede il rispetto di regole precise, onde evitare di rendere l’allenamento inefficace o addirittura controproducente.

Durante la fase di adduzione i pesi devono essere innalzati non più di qualche centimetro, precisamente all’altezza degli occhi. Il movimento deve essere eseguito in modo lento per permettere un buon sviluppo della muscolatura delle spalle, migliorandone l’aspetto e un maggiore volume. Come ogni allenamento anche l’Arnold press prevede un’esecuzione graduale, che consente di disporre di carichi più elevati, pian piano che l’esecutore avanza nel livello di esperienza.

L’Arnold press è un tipo di esercizio che rientra nella più ampia categoria degli Shoulder press: allenamenti realizzati con l’apporto di manubri che risultano molto efficaci per lo sviluppo delle dimensioni delle spalle.

Articoli correlati: