Firenze

Il Museo Opera del Duomo è un luogo magnifico in cui immergersi nell’arte e nella cultura fiorentina, situato in Piazza del Duomo. Il Museo definito anche Museo di Santa Maria del Fiore, è stato creato nel 1926 come istituzione laica, col fine di monitorare i lavori che si stavano svolgendo nel Duomo della città.

E’ nel 1891 che il Museo Opera del Duomo diviene la struttura in cui recuperare tutte le opere d’arte che erano state eliminate dal Museo Opera del Duomo, dal Campanile di Giotto e dal Battistero di San Giovanni, altri grandi monumenti fiorentini. Il Museo Opera del Duomo merita di essere visitato in tutto il suo splendore. Un luogo unico, dove assaporare l’arte e la cultura di una delle città più belle d’Italia.

Museo Opera Duomo: quali sono le opere da ammirare in uno dei luoghi più belli di Firenze

Entrare nel Museo dell’Opera del Duomo vuol dire lasciarsi catturare dal patrimonio artistico di questa struttura. I monumenti, i giochi di luce e le disposizioni dell’ambiente rendono il Museo dell’Opera di Firenze uno degli edifici più maestosi della città. Chiunque visiti la struttura non può non essere catturato dalle bellezze che preserva. Il Museo Opera del Duomo esprime tutto il patrimonio artistico del periodo gotico e rinascimentale. Tra le opere più importanti annoveriamo:

  • La Pietà Bandini: la bellissima scultura in marmo realizzata da Michelangelo Buonarroti, risalente circa alla metà del 1.500, raffigurante il tema della Pietà, tra i più amati nell’ultimo periodo di vita dello scultore, situata nella sala denominata “Tribuna di Michelangelo
  • Il Profeta Pensieroso: una scultura di Donatello recuperata dal Campanile di Giotto e datata probabilmente nel 1.418. Il personaggio della scultura è ignoto, da qui il nome generico dell’opera. La statua guarda in basso e ha il busto propenso in avanti, poiché la sua collocazione era stata pensata su un punto alto
  • San Giovanni Evangelista: realizzata da Donatello per l’antica facciata del Duomo, oggi è custodita in questo edificio. Il santo è seduto e tiene sollevato un libro con la mano sinistra. La bellezza di questa scultura sta nel senso di umanità che sembra emettere
  • La Sibilla: questa statua rappresenta una sibilla che regge una cornucopia, attraverso cui si espande l’amore divino
  • La Madonna della Natività: una statua di grande spessore, rappresentante Maria sdraiata e due Angeli, uno sul lato sinistro e uno su quello destro

Museo Opera del Duomo: come raggiungerlo, orari e prezzo del biglietto

Il museo Opera di Firenze si trova in Piazza Duomo. Il modo più rapido per raggiungere il museo è con il treno, scendendo alla fermata di Santa Maria Novella a Firenze, da qui bisogna percorrere Via Panzani e raggiungere le spalle di Piazza San Giovanni.

Il Museo è aperto il lunedì, il martedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10.00 alle 17.00. Il giovedì dalle 10.00 alle 15,30 e nei festivi dalle 13,30 alle 16,45. Il prezzo del biglietto intero è di 18 €, ma oltre al Museo si potranno visitare anche la Cupola, il Duomo e il Battistero. I bambini con età inferiore ai 6 anni entrano gratis.

Articoli correlati: