Viaggi nel tempo

Viaggiare nel tempo è uno dei desideri maggiori dell’essere umano. Il sogno di vivere in un’epoca diversa o di tuffarsi nel proprio passato per rimediare a qualche errore, è condiviso da molti. Ognuno vorrebbe poter, almeno una volta, viaggiare nel tempo. L’illusione di connettere presente, passato e futuro, attraverso la possibilità di spostarsi nel tempo, è stata resa reale dal cinema. E’ così che l’uomo è riuscito a realizzare il suo desiderio.

Viaggi nel tempo e cinema: i film che hanno regalato al pubblico l’illusione di potersi spostare nel tempo

Il tema è molto affascinante nonché perfetto per il cinema. Tra i film che hanno trattato l’argomento, non possiamo dimenticare:

  • Ritorno al Futuro: il primo film della trilogia risale al 1985 e ha riscosso un indubbio successo. Nel film, infatti, una DeLorean è trasformata in una macchina del tempo, grazie all’ingegno di uno scienziato, che la sperimenta sul proprio cane, Einstein, portandolo avanti nel tempo di un minuto. Per un fatto spiacevole, Marty, il protagonista, sarà catapultato nel 1955 e incontrerà i suoi futuri genitori, ancora ragazzi. Il film merita il suo successo e la pellicola ha ricevuto l’Oscar per il miglior montaggio sonoro
  • L’esercito delle 12 scimmie: bellissimo film del 1996, con attori come Bruce Willis e Brad Pitt. La trama è molto coinvolgente. Nel 2035 la popolazione terrestre subisce un attacco batteriologico, che determina la scomparsa di quasi tutti gli esseri umani. Un detenuto per sfuggire alla pena di morte decide di partecipare a un ambizioso progetto. Mandato indietro nel tempo, deve indagare sull’esercito delle dodici scimmie, considerato responsabile della catastrofe. Un primo errore, condurrà il detenuto Bruce Willis nel 1990. Un gran bel film, da vedere assolutamente
  • Predestination: un thriller fantascientifico del 2014, centrato sui viaggi nel tempo. Il protagonista, un’agente molto caparbio, decide di intraprendere viaggi nel tempo per indagare su Fizzle Bomber, un terrorista molto famoso. Una serie di vicissitudini, porteranno l’agente a incontrare un uomo dalla vita difficile, che vuole ritrovare sua figlia rapita. Il film ha una trama avvincente e conquista il pubblico
  • Primer: altro gran film, uscito nel 2004 interpretato da Shane Carruth, centrato sui viaggi nel tempo. I due ingegneri protagonisti, Aaron e Abe sviluppano una macchina del tempo per caso, impiegando il materiale di recupero del loro laboratorio. Capiranno il valore della loro invenzione, solo quando un fungo inserito nel dispositivo crescerà in maniera esponenziale. La macchina del tempo diverrà uno strumento per catapultarsi nel futuro e cercare un arricchimento in borsa, ma ben presto nasceranno diverse complicazioni che porteranno i due protagonisti, a vivere diverse difficoltà

Viaggiare nel tempo permette di modificare eventi passati o condizionare quelli futuri. Un sogno affascinante, la cui realizzazione renderebbe l’uomo padrone del tempo e della sua stessa vita. Un’idea davvero eccitante, resa reale dal lavoro di bravissimi registi, che hanno sviluppato film che rimarranno nella storia cinematografica. Forse un giorno riusciremo a spostarci nel tempo. Nel frattempo, non possiamo fare altro che guardare queste pellicole con area sognante, sperando di poter essere, un giorno, uno dei protagonisti.

Articoli correlati: