L’aspetto estetico è uno dei maggiori problemi che attanaglia il mondo femminile: ogni donna è diversa dall’altra e quindi non esistono norme che vadano bene per tutte. Di conseguenza è doveroso, per tutte coloro che vedono il proprio aspetto fisico come un qualcosa da migliorare, scoprire i propri punti di forza al fine di valorizzarli. Oggi ci concentriamo sul naso greco: cos’è e come applicare il make-up al meglio.

Caratteristiche

Il naso è una parte fondamentale del nostro viso in quanto, oltre a permettere la corretta respirazione, contribuisce nel rendere armonico il volto nel suo complesso. Ogni persona però, per via di questioni genetiche, ha una diversa conformazione del viso e questo comporta, molto spesso, la nascita di molteplici insicurezze che molto spesso possono portare alla decisione di sottoporsi ad un intervento chirurgico: il make-up, in questo senso può essere un valido aiuto per camuffare i piccoli aspetti che vengono reputati antiestetici.

Il naso alla greca è uno dei più diffusi, e come tale divide la popolazione: per taluni viene identificato come un imponente difetto, mentre per altri è considerato un punto di forza. Viene definito naso alla greca, in netta ispirazione alle statue greche che venivano scolpite con questo particolare tipo di naso: esso è caratterizzato dalla mancanza dell’incavo dell’osso nasale, da narici strette e da una punta appuntita. Per coloro che ritengono che questo sia un importante difetto estetico, anche la bellissima Maria Callas aveva un profilo greco così come l’ammaliante Jennifer Aniston.

Make-up

Il naso alla greca non richiede grandi tecniche di correzione, tuttavia proprio a causa della mancanza dell’incavo dovuto all’osso nasale, questo naso fa sì che il volto acquisti una certa durezza, quindi per ristabilire le proporzioni, è utile creare un’ombreggiatura. Quindi stendete un fondotinta abbastanza coprente, in modo tale da poter coprire tutte le eventuali imperfezioni e successivamente, con una terra di due toni più scura del vostro fondotinta, andate a creare con la tecnica del contouring un’ombreggiatura, stando attenti a sfumare bene in modo tale da non creare stacchi di colore. Una volta avuta questa accortezza, continuate il vostro make-up abituale: vi ritroverete subito più belle ed armoniose.

Articoli correlati: