Se stai valutando l’ipotesi di inserire Matera all’interno delle possibili mete per le prossime vacanze questa guida fa proprio al caso tuo. La città di Matera è il primo sito italiano meridionale ad essere stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco, nonché capitale della cultura italiana nel 2019.

Matera è il capoluogo della provincia della Basilicata, ricco di storia, monumenti culturali e attrazioni turistiche ideali per trascorrere le prossime vacanze estive. Il suo mix tra paesaggi e luoghi di interesse pone la città al centro delle aree più interessanti da visitare, famosa in tutto il mondo per la presenza dei quartieri Sasso Barisano e Sasso Caveoso, ribattezzati come i Sassi di Matera del centro storico. Prosegui nella lettura dei paragrafi successivi per scoprire le mete imperdibili di Matera.

Sassi di Matera

Come accennato nelle righe precedenti i Sassi di Matera rappresentano il centro storico caratterizzato dai quartieri Sasso Barisano e Sasso Caveoso, entrambi iscritti nella lista del Patrimonio dell’Umanità dal 1993. Le costruzioni del centro storico si dimostrano la testimonianza della convivialità delle generazioni passate con l’ambiente e le risorse offerte dalla natura. Il promontorio roccioso dove sorge il centro storico merita a tutti gli effetti una visita dettagliata al suo interno.

Cattedrale di Santa Maria della Bruna

La Cattedrale di Santa Maria della Bruna si presenta come un’antica costruzione del Duecento di epoca romana, fortificata in onore della protettrice della città, festeggiata ogni 2 luglio dell’anno. L’edificio consiste in un’altra meta imperdibile da visitare con attenzione.

Parco della Murgia Materana

Il Parco della Murgia Materana è stato istituito nel 1990, meta imperdibile per tutti gli amanti dei paesaggi naturalistici ricchi di flora e fauna, caratterizzato da percorsi immersi nel verde dove trascorrere ore tranquille.

Cripta del peccato originale

La cripta del peccato originale a Matera rappresenta sicuramente uno dei siti più suggestivi della città, a poca distanza dalla sede cittadina. La cripta si trova ubicata all’interno di una cavità rocciosa, direttamente a strapiombo sulla rupe denominata Pittore dei Fiori di Matera.

Piazza Vittorio Veneto

La Piazza Vittorio Veneto è il centro vitale della città, protetto da un promontorio roccioso e da un canyon su tre lati originato dal torrente Gravina. Il luogo si presenta ideale per ammirare l’intero panorama che da direttamente sul centro storico in direzione dei Sassi di Matera.

Casa Grotta

Per addentrarsi all’interno di uno dei più classici esempi di vita quotidiana a Matera non può mancare una visita alla Casa Grotta, in Vico Solitario. L’abitazione storica si trova nel centro di Sasso Caveoso, mantenendo intatto l’arredamento tipico del passato in precedenza al suo abbandono avvenuto negli anni Cinquanta. La visita al suo interno mette a disposizione un audio multilingue ricco di spiegazioni e storia.

Articoli correlati: