Nel corso della vita capita a tutti di sognare le persone care che ci hanno lasciato in questa vita. Ma che cosa significa sognare i defunti? La domanda si presenta come uno dei quesiti più sfruttati da psicoterapeuti e appassionati di sogni. L’elaborazione di un lutto richiede tempistiche differenti a seconda della persona e del legame stretto con il defunto.

Sognare i morti, nella maggior parte dei casi, aiuta a prendere coscienza dell’evento, riflettendo le proprie sensazioni inconsce per affrontare al meglio la realtà. Gli stessi sentimenti provati, come sensi di colpa, rabbia, abbandono e sofferenza, si dimostrano in grado di influenzare anche il corso dei propri sogni, esprimendo paure o la necessità di elaborare il lutto.

La comparsa del defunto nei sogni

La perdita di una persona cara, soprattutto in fase iniziale, porta il soggetto alla manifestazione del proprio dolore riflettendo la maggior parte dei pensieri quotidiani in direzione del suo ricordo. In questa fase sognare il defunto risulta decisamente più raro, contrariamente a quanto si potrebbe pensare. Superata la fase del dolore più acuto legato alla perdita ci si avvicina al percorso successivo dell’elaborazione del lutto. Ed è proprio in questa fase specifica che i sogni vengono influenzati, concentrandosi sul defunto.

Accettando l’idea irreversibile della morte, dopo aver affrontato e sperimentato a pieno il proprio dolore, i defunti compaiono spesso all’interno dei propri sogni. Ma che cosa significa? La maggior parte delle persone non teme l’eventualità di ritrovare in sogno una persona cara, poiché l’evento viene associato alla positività di poterlo rivedere in qualche modo, seppur al di fuori della realtà.

Nei sogni i defunti appaiono spesso nelle sembianze ricordate in vita, spesso in buona salute e sorridenti, mentre a volte capita di sognare il loro corpo sospeso a mezz’aria, visibile soltanto in parte, da lontano, voltato di spalle, e via elencando. Questa tipologia di sogni si dimostra in grado di infondere al soggetto una profonda serenità al risveglio, nonostante la nostalgia per la persona cara.

Incubi e defunti

Oltre alle tipologie di sogni sopra descritti capita di avere dei veri e propri incubi legati alla presenza del defunto. Sognare un morto arrabbiato, triste, irrequieto manifesta la necessità di dover affrontare il lutto non ancora elaborato a livello conscio. Ad incrementare questa tipologia angosciante di sogni si dimostrano essere le cause di morte inaspettate, di origine spesso traumatica come gli incidenti.

Sogni premonitori

In altre occasioni sognare i defunti viene associato ad eventi soprannaturali premonitori dove, all’interno del sogno, il soggetto ricorda un preciso dialogo o evento con un riscontro successivo nella propria realtà. Al momento del sogno lo spirito umano riesce a stabilire in questo caso un contatto con l’anima del defunto, seppur non vi siano prove scientifiche certe rapportate ai sogni premonitori di questo tipo.

Articoli correlati: