Sempre più persone considerano l’epilazione laser come l’unica possibile depilazione “definitiva”: quella con cui lasciarsi alle spalle una volta per tutte tanti diversi problemi ed inestetismi. Nell’articolo di oggi proveremo ad analizzare da vicino questo fenomeno, questo particolare trattamento che riscuote sempre più successo tra gli italiani: da una parte vi spiegheremo per filo e per segno cosa si intenda esattamente quando si parla di epilazione laser, mentre dall’altra vi daremo alcuni suggerimenti utili per permettervi di orientarvi al meglio tra le tante opzioni attualmente esistenti sul mercato dell’epilazione laser. Milano, Roma, Torino, Firenze: poco importa in quale città risediate, con la giusta conoscenza di fondo del fenomeno e qualche consiglio pratico, riuscirete a contattare il partner perfetto per le vostre esigenze.

COSA È L’EPILAZIONE LASER

Iniziamo dai fondamentali, ovvero definendo in maniera chiara ed inequivocabile cosa sia l’epilazione laser, il tutto grazie agli approfondimenti forniti dallo staff del centro di epilazione laser Milano. Ebbene, stiamo parlando di una tecnica particolare che consente la rimozione di peli superflui andando ad agire direttamente sul bulbo pilifero: una nuova procedura, assolutamente sicura, che consente di eliminare la peluria per un periodo di tempo davvero molto lungo grazie ad un raggio laser. Quest’ultimo emette un fascio di onde unidirezionali e monocromatiche, che vengono dettate in maniera specifica in base alla tipologia di pelle del singolo cliente, che riscaldano il fusto del pelo e la sua radice. Nello specifico il laser distrugge selettivamente il follicolo pilifero andando ad assorbire la luce da parte del bersaglio, ovvero la melanina. L’obiettivo dell’espiazione laser è di assottigliare e diradare la peluria seduta dopo seduta, andando a rallentare fortemente la ricrescita fino a renderla praticamente invisibile ad occhio nudo. A ciò si aggiunga che l’epilazione laser può venire effettuata tanto sul viso quanto su altre parti del corpo, che la durata media di un trattamento varia ovviamente in base all’area individuata (si può andare da 15 minuti a diverse ore) e che ogni impulso laser agisce di solito su una superficie di circa due centimetri quadrati

L’EPILAZIONE LASER È LA SOLUZIONE DEFINITIVA?

I dati di cui sopra sono probabilmente sufficienti a fare risultare trattamenti quali ceretta o depilazione come delle pratiche remote, resta però ancora da rispondere alla domanda che più frequentemente viene posta da tantissime persone, ovvero: stiamo davvero parlando di una soluzione definitiva? Ebbene, premesso che non esiste una panacea per nessun tipo di problema, la risposta è decisamente orientata verso il “sì”: diversi esperti dermatologi concordano infatti nel garantire che un’epilazione laser ben praticata porta ad una riduzione dei peli che va dal 70 all’80%, con il restante 20-30%che si trasforma in peluria. L’unica possibile controindicazione è legata alla fotosensibilità, ma da questo punto di vista è sufficiente affidarsi ad un partner di comprovata esperienza nel settore per ricorrere al raggio più adatto alle proprie caratteristiche fisiche. A tal proposito i già utilizzati sono di solito il laser a Rubino (694 nm), il laser ad Alessandrite (755nm), il laser a Diodi (810 nm) ed il laser Neodium-Yag (1064 nm): la dicitura “nm” invece riferimento ai nanometri, unità di misura utilizzata in spettroscopia per indicare la lunghezza d’onda di luce visibile e luce ultravioletta. Come promesso, chiudiamo questo articolo dedicato al mondo dell’epilazione laser con dei suggerimenti proprio circa la scelta di un partner affidabile. Ebbene, alcuni indicatori di professionalità sono sicuramente la possibilità di fissare un check up gratuito (da fare di persona in sede o da ricevere previo invio di dati personali) e magari quella di richiedere un preventivo personalizzato con costi certi, in modo da non rischiare di ritrovarsi con brutte sorprese a trattamento effettuato.

Articoli correlati: