Il Messico presenta diverse luoghi e spiagge ricche di fascino nonché una tradizione culinaria esportata in tutto il mondo. La cucina messicana si differenzia dalla cucina tex-mex in quanto, quest’ultima, risulta il frutto dell’unione tra la cucina statunitense derivata dai Tejanos e dalla Regione del Texas. La cucina messicana originale si trova soprattutto all’interno delle aree del Messico caratterizzata da spezie piccanti e sapori decisi.

I migliori piatti messicani

La cucina messicana si dimostra particolarmente variegata, dimostrandosi in grado di soddisfare le esigenze e i gusti personali di tutti i palati a seconda delle varie preparazioni, più o meno piccante in direzione delle salse aggiunte. A partire dalla colazione al dessert le diverse ricette messicane integrano un’ampia scelta di prodotti e metodi di cottura differenti. Alla base della prima colazione, chiamata desayuno, si trovano le huevos ad indicare le classiche uova presentate sotto differenti tecniche in abbinamento al riso, alle tortillas, frijoles refritos.

frijoles refritos consistono in un piatto a base di fagioli neri lessati fritti successivamente all’interno del burro oppure passati in una purea, presenti nella cucina messicana anche come un contorno ricorrente. Il chilaquile rappresenta invece uno dei piatti meno leggeri in assoluto della cucina messicana, a base di tortillas, formaggio, cipolle e uova ed eventuale aggiunta di carne. Alla base della colazione alla messicana si trova anche il platano fritto, ossia banane servite con crema di formaggio. Il pozole messicano consiste invece in una zuppa con chicchi di mais, carne di maiale oppure pollo, cipolle, aglio, lime, peperoncino e salse di accompagnamento particolarmente piccante a seconda delle versioni.

Le enchiladas consistono in tortillas arrotolate e condite a base di salsa verde chili oppure salsa rossa, in aggiunta a carne, formaggio, verdure e fagioli servite con un piatto di riso e insalata. Il cochinita pibil messicano si presenta invece come un piatto a base di carne stufata avvolta nelle foglie di banano, sotto una cottura al forno lenta in abbinamento a cebolla morada, chile habanero e succo d’arancia marinato. Le tortas messicane si presentano sia in versione dolce che salata, a base di pan-focaccia nella versione salata con avocado, pomodori, formaggio, carne, cipolle, fagioli.

I tacos messicani rappresentano una delle ricette messicane più famose al mondo a base di piccole tortillas messicane di mais o farina, farcite con carne oppure pesce e verdure, formaggi, salse piccanti. Il chile en nogada consiste in un piatto a base di chile poblano ripieno di picadillo e frutta, ricoperto con panna, ma anche prezzemolo e melograno. Le chapulines, per i più coraggiosi, consistono in cavallette fritte integrate anche all’interno di varie zuppe.

Articoli correlati: