Non un semplice marchio, ma un logo. Questo rappresenta il simbolo che scorgiamo ogni giorno sulle automobili che guidiamo o vediamo passare per strada. Dietro al semplice simbolo, infatti, vi è l’intera filosofia di un’azienda e la sua storia.

I loghi più famosi

Tra i simboli automobilistici più famosi e originali vi è sicuramente lo stemma dell’Abarth, uno scorpione che ha una valenza simbolica autobiografica, perché ispirato al segno zodiacale del fondatore austriaco Carlo Abarth che ha dato, quindi, anche il proprio nome alla creazione ideata. A decorare lo scorpione arrivano in aiuto il giallo e il rosso come colori principali dello scudetto: essi sono i colori dell’Alto Adige e della città di Merano, luogo di provenienza di Carlo Abarth.

Lo storico marchio milanese dell’Alfa Romeo, invece, presenta un logo con due simboli all’interno di uno scudo. sulla sinistra la croce rossa su sfondo bianco simbolo del Comune di Milano e sulla destra il biscione, simbolo della famiglia Sforza e del Castello sforzesco.

Quattro anelli sono il logo del Gruppo Volkswagen, fondato da August Horch nel 1899 col nome di A. Horch & Cie. Anche il nome della celebre Audi è simbolico: esso venne scelto nel 1910 dal fondatore che si trovava a casa di un suo socio in affari: mentre il figlio di quest’ultimo stava studiando latino, gli si avvicinò August Horch sussurrando “audi”, traduzione latina di “ascoltare”.

La famosa BMW, il cui vero nome è Bayerische Motoren Werke, è rappresentata da un’elica in movimento perché originariamente era nata come produzione di motori per aeroplani e solo in un secondo momento ha iniziato a sviluppare automobili: il suo logo, inoltre, riporta i colori della provenienza geografica della casa automobilistica, il bianco e l’azzurro che sono i colori della regione della Baviera.

Simile è, poi, il logo della casa francese Citroën che rappresenta un paio di ingranaggi bielicoidali per ricordare la precedente attività del fondatore André Citroën. Prima di avviare la Citroën nel 1919, egli produceva, infatti, ingranaggi.

La casa automobilistica Dodge è rappresentata da un ariete ariete, simbolo di robustezza e solidità fin dal lontano 1918.

Il contorno ovale del logo della Ford è garanzia di economia e affidabilità ed è stato disegnato a mano dal fondatore Henry Ford nel 1903.

La celebre casa giapponese Hyundai nata nel 1947 come impresa edile, ha il nome che significa “modernità” in coreano e il logo raffigura una H stilizzata ma ben più complicata di quello che sembra: essa, infatti, riproduce addirittura due persone (la Casa e il cliente) che si stringono la mano.

Articoli correlati: