Sull’Isola d’Elba, probabilmente grazie soprattutto all’affluenza di turisti, il mercato immobiliare ha risentito meno della crisi generale e ha sempre registrato una buona stabilità di prezzi. Questo perché, oltre al fatto di essere una delle mete turistiche preferite da molti viaggiatori in cerca di mare in estate, gode di un ottimo clima che la rende bella tutto l’anno. Certo il periodo migliore e più frequentato rimane quello estivo ma, l’Elba, riesce ad attirare molti turisti per tutto l’anno grazie alla possibilità di effettuare passeggiate, trekking, immersioni, windsurf, escursioni in mountainbike, corsi di golf e molto altro.

Altro fattore che determina una così grande affluenza di persone è che sull’Isola la cucina è eccellente: piatti a base di pesce fresco, cucinato a regola d’arte dagli chef del posto, prodotti tipici locali, come la schiaccia briaca, e i vini bianco e rosso dell’Isola d’Elba vi porteranno alla scoperta dell’antica cucina elbana che incanta tutti coloro che si apprestano ad assaggiare. Altro fattore, non meno importante, è che l’Isola d’Elba è ricca di luoghi storici, chiese antiche e soprattutto i resti del soggiorno di Napoleone Bonaparte, che ha reso famosa l’isola in tutto il mondo e che ha lasciato ben due ville napoleoniche divenute i musei tra i più importanti e frequentati di tutta la Toscana.

Come si può facilmente dedurre dalle informazioni messe a disposizione da siti specializzati come Goelba.it (vai al sito), i clienti che acquistano o affittano casa, sono molto vari; segno questo che la proposta di immobili in questo territorio è in grado di soddisfare ogni esigenza vacanziera e non. C’è chi acquista casa all’Elba per usarla durante le vacanze, appunto, e chi invece è più propenso agli investimenti e compra una seconda abitazione per metterla in affitto. Le zone di Capoliveri e Biodola, registrano i valori immobiliari più alti, soprattutto perché l’offerta è molto scarsa nonostante i prezzi varino a seconda della lontananza dell’immobile dal mare. Il lungomare di Marina di Campo, ad esempio, vale il doppio rispetto all’entroterra mentre, nella zona di Zoccale che prende il nome dalla bellissima spiaggia nella zona di Capoliveri, ci sono giusto una decina di ville in vendita o in affitto, tutte dall’aspetto magnifico e con un panorama che lascia senza fiato. Questi posti, insieme a Marciana Marina, sono i paesi più prestigiosi per quanto riguarda il mercato immobiliare sull’Isola d’Elba.

In linea generale è possibile individuare tre tipologie d’investimento:

  • acquisto piccolo La spesa dell’immobile si aggira tra i 70 e i 130mila euro.
  • acquisto medio Generalmente per una casa indipendente di settanta metri quadri, il prezzo medio è di 350mila euro.
  • acquisto grande Una villa di prestigio, a seconda della posizione, dell’ampiezza e dello spazio esterno, oscilla tra i 200 e i 300mila euro.

Per quanto riguarda gli affitti, invece, vi consigliamo caldamente di consultare i numerosi siti di prenotazione vacanze perché, come accennato, il prezzo d’affitto di una casa varia a seconda di diversi fattori:

  • il numero di camere disponibili e, dunque, la metratura dell’appartamento
  • i sevizi che offre e, quindi, la disponibilità di uno o più bagni, aree attrezzate per il barbecue, utensili da cucina già disponibili, servizio pulizie iniziali e finali, wi-fi ecc…
  • la vicinanza al mare

Inoltre, bisogna sottolineare che le case di nuova costruzione sono davvero poche a causa dei vincoli paesaggistici e ambientali a cui l’isola è sottoposta.

Articoli correlati: