Quando si parla di Nail art, riferito al benessere e alla bellezza delle unghie, la maggior parte di noi tende ad associare l’idea dei servizi professionali offerti dalla maggior parte dei centri specializzati, dimostrandosi altrettanto possibile provvedere all’acquisto del kit necessario anche per una procedura casalinga. Il Nail art semplice si riferisce espressamente a varie tecniche indirizzate alle unghie di mani e piedi, ad opera di estetiste ma replicabili anche dalla stessa clientela a livello domestico.

Nail art semplice: in che cosa consiste

Il Nail art semplice integra diverse tecniche di benessere e cura delle unghie sia di mani che di piedi. La Nail art vanta inoltre un’origine piuttosto antica risalente all’età del bronzo originaria dei paesi asiatici, tramite l’impiego della tintura all’henné ad effetto transitorio. Dall’Asia la Nail art si espanse ai territori della Mesopotamia, sotto differenti utilizzi di vernici e polveri, fino a scomparire in disuso nel periodo del Medioevo per poi ritornare di moda nel Rinascimento.

La Nail art come la conosciamo oggi si affermò e diffuse grazie all’estetista Michelle Menard la quale si concentrò sulla manicure, affinando tecniche e metodi di abbellimento delle unghie. La moda delle unghie finte fu invece ideata dal dentista Maxwell Lappo nel 1934, negli anni seguenti dipinte sulla scia delle varie influenze in campo di moda e arte.

Nail art semplice: come farle e dove?

Le Nail art semplici possono essere realizzate sia all’interno dei classici saloni estetici integranti tale servizio, sia presso il proprio domicilio servendosi di pratici tutorial online e di alcuni strumenti di facile reperibilità. Uno dei metodi casalinghi più classici per realizzare delle Nail art semplici consiste nell’impiego dello scotch a rilascio di minor colla sulla superficie.

In commercio si trova inoltre tutto il necessario per provvedere alla realizzazione della Nail art semplice, dagli  stencil adesivi con molteplici disegni tra cui scegliere, varie colorazioni di smalti, unghie finte, dispositivi per la decorazione professionale quali il fornetto a raggi UV, smalto gel, smalto semi-permanente, dotter unghie. Proprio quest’ultimo consiste in uno strumento indispensabile all’interno della Nail art semplice, presentandosi come una penna a doppia estremità con diverse punte in metallo di forma sferica, in differenti dimensioni.

Il dotter in campo Nail art può essere utilizzato sia sulle unghie a ricostruzione gel o acrilico che su quelle naturali, al fine di poter ricreare effetti tridimensionali, linee, puntini, forme, per applicare pailettes, brillantini e strass. Intorno alle dita, al fine di semplificare le realizzazioni contenendo l’area delle unghie, si potrà utilizzare della vasellina oppure della colla vinilica da rimuovere successivamente con acqua a preparazione asciutta e completata.

Articoli correlati: