Spiagge dalla sabbia soffice e dorata, acque limpide come il cristallo, la magia delle barriere coralline e l’atmosfera d’incanto dei piccoli villaggi situati lungo la costa. Un paesaggio naturale da sogno e in gran parte ancora integro e incontaminato: è questa l’isola cambogiana di Koh Rong, celebre per le sue la magnifica spiaggia che si sviluppa lungo una cinquantina di chilometri, occupando quasi totalmente il perimetro della costa.

Priva di automobili, di strade asfaltate e di smog, l’isola di Koh Rong non è una meta del turismo commerciale, ma è il luogo preferito di chi ama la tranquillità e la bellezza della natura, con le sue caratteristiche abitazioni dal tetto in paglia, completamente circondate dalla foresta tropicale, i pescatori e le spiagge da percorrere esclusivamente a piedi.

Una sorta di paradiso naturale, dove ognuno può trascorrere un periodo in totale relax con l’impressione di trovarsi in un luogo ancora inesplorato.

Come si arriva all’isola di Koh Rong

Basta andare sul sito di kohrongislandcambodia.com per scoprire che l’isola di Koh Rong è facilmente raggiungibile dalle città cambogiane di Siem Reap e Phnon Penh con brevi tratte in aereo o via mare grazie a numerosi collegamenti con la provincia di Sihanoukville, dal traghetto alla barca a motore ed è la meta ideale per chiudere in bellezza un tour della Cambogia. Il periodo migliore per visitarla è da dicembre ad aprile, quando il tempo è più secco, il vento è minimo e le acque sono terse e limpide.

Tuttavia, anche durante la stagione dei monsoni, da aprile a novembre, le piogge sono spesso limitate alle ore serali, la temperatura è piacevole e si può facilmente usufruire di tariffe scontate e vantaggiose.

Perché scegliere Koh Rong Island per le vacanze

L’isola di Koh Rong ha vissuto negli ultimi anni un periodo di relativo sviluppo economico, ed è oggi in grado di offrire ai turisti un’accoglienza di ottimo livello. Chi arriva sull’isola trova locali aperti fino a tardi e musica dal vivo, un’eccellente cucina tipica a prezzi contenuti, una ricca scelta di piatti occidentali e una selezione di birre e distillati nazionali ed esteri.

Inoltre, per chi ama la cucina a base di pesce, le grigliate all’aperto sono sempre disponibili ad un prezzo davvero economico, con la garanzia della freschezza. Ovunque si trovano caffè e ristoranti, lavanderie e negozi di vario genere gestiti sia da cambogiani che da occidentali, sempre cortesi e disponibili, occorre però tenere presente che sull’isola non esistono sportelli bancomat ed è quindi necessario arrivare già riforniti di denaro contante.

L’isola offre anche una vita notturna vivace e piacevole, invitando i turisti a partecipare a suggestive e appassionanti feste all’aperto, allestite direttamente lungo la spiaggia.

Cosa si può fare una volta arrivati a Koh Rong

Per quanto non sia enorme, poco meno di 80 Km quadrati, l’isola di Koh Rong non lascia certo tempo per annoiarsi. Accanto al molo principale dove attraccano le imbarcazioni provenienti da Sihanoukville i viaggiatori più giovani e avventurosi possono trovare alloggi economici e una piacevole vita notturna.

Le spiagge situate nella zona meridionale dell’isola regalano lo spettacolo di magnifici tramonti, perfetti per chi fosse alla ricerca di un’atmosfera romantica, mentre le spiagge settentrionali, bianchissime e spesso deserte, sono adatte per chi preferisce un ambiente riservato, tranquillo e rilassante.

L’isola è il luogo ideale di chi ama fare lunghe passeggiate lasciandosi catturare dalla bellezza della natura e soprattutto per le famiglie con bambini, che hanno la possibilità di scoprire da vicino la variegata fauna locale e di vivere una vacanze divertente e avventurosa.

Nell’entroterra, i sentieri di Koh Rong possono essere percorsi in bicicletta, lungo le spiagge è possibile anche affittare una barca e circumnavigare l’intera isoletta, oppure organizzare piacevoli uscite in mare per la pesca, terminando la giornata con la cena in barca, la visione del tramonto e magari anche il bagno notturno.

Gli sportivi possono trovare numerose occasioni per soddisfarsi: dal trekking nella foresta alle immersioni. In particolare, gli appassionati del diving possono trovare facilmente sia l’attrezzatura che l’assistenza necessaria a scoprire i bellissimi fondali attorno all’isola e ammirare da vicino le meraviglie della barriera corallina.

Vacanze all’isola di Koh Rong: dove alloggiare

Per i turisti che arrivano a Koh Rong le possibilità di alloggio sono molteplici, soddisfando ogni preferenza ed esigenza sia di ambiente che di budget. Le famiglie e le piccole compagnie di amici in cerca di una sistemazione confortevole ma economica possono trovare bungalow ampi e accoglienti, mentre per chi preferisce una soluzione più elegante l’isola dispone anche di un magnifico resort situato tra la foresta e il mare, costituito da un insieme di raffinate villette con piscina privata e con il valore aggiunto di un servizio impeccabile.

Chi viaggia solo o in coppia può trovare facilmente alloggio con una spesa minima anche presso le numerose guest house presenti sull’isola.

Sosta a Koh Rong Island e tour della Cambogia

Un soggiorno all’isola di Koh Rong è ideale per concludere il tour della Cambogia, e in particolare dopo la visita dei templi di Angkor Wat e alla capitale Phonm Penh. La regione di Sihanoukville, alla quale Koh Rong Island appartiene, comprende aree balneari rinomate, meta del turismo internazionale, oltre ad una decina di isole quasi incontaminate, perfette per gli appassionati dello snorkeling e del diving.

Viaggio in Cambogia: informazioni necessarie prima della partenza

Il fuso orario della Cambogia è sei ore avanti rispetto all’Italia (cinque nel periodo dell’ora legale). Durante tutta l’estate fino ad autunno inoltrato le piogge sono molto frequenti, ed è raccomandabile attrezzarsi in maniera adeguata.

Il caratteristico clima delle zone tropicali richiede anche un’efficace protezione nei confronti del sole e delle zanzare, specialmente per i più piccoli. In tutto il paese si trova praticamente ovunque un efficiente servizio di lavanderia, rapido ed economico, non sono richieste vaccinazioni particolari ma si consiglia di portare con sé i farmaci di prima necessità, in quanto difficili da reperire e molto cari.

Nelle strutture ricettive e negli ambienti turistici il livello di igiene è buono, si consiglia comunque di bere sempre acqua in bottiglia, di evitare i cibi crudi e di prestare un po’ di attenzione allo street food.

Articoli correlati: