I mestieri, o se si preferisce le professioni, posseggono delle caratteristiche specifiche e una di queste è la regolamentazione, ovvero per mestiere o professione si intende un tipologia di lavoro altamente qualificato che per essere svolto richiede alle persone di aver acquisito delle competenze, che vengono apprese tramite un corso di studi orientato principalmente proprio verso l’acquisizione di queste competenze. Proprio per questi motivi i mestieri o le professioni generalmente danno a chi li esercita un certo prestigio sociale ma non solo, queste tipologie di lavoro si distinguono dalle altre anche per il livello medio-alto del redditto che viene percepito.

Inoltre al giorno d’oggi, soprattutto grazie a uno sviluppo nel campo delle conoscenze specialistice, i numeri dei mestieri e delle professioni riconosciute come tali hanno avuto un significativo aumento, questo ha consentito anche di rendere etereogeneo questo mondo sia dal un punto di vista  dei titoli di studio, sia ai livelli di reddito e di prestigio sociale. Ma giuridicamente, specie in Italia, come sono regolamentati i mestieri o le professioni? E quali sono i principali mestieri che iniziano con la lettera q sia in Italia che nel resto del mondo? Scopriamolo insieme in questo articolo.

La regolamentazione giuridica dei mestieri

La regolamentazione per poter esercitare un mestiere o una professione viene data dallo Stato che stabilisce il rispetto di regole diverse dalle altre tipologie di lavori, ovvero i professionisti sono assoggettati a una disciplina giuridica che stabilisce sia che per svolgere il proprio mestiere le persone debbano essere in possesso di requisiti fondamentali, ovvero dell’adeguata preparazione tecnica e morale, sia che l’esercizio del proprio mestiere non avvenga in un modo incontrollato da poter andare in questo modo a danneggiare l’interesse pubblico. In Italia la regolamentazione dei mestieri o delle professioni viene data sia da una serie di Leggi sia dal Codice Civile che stabiliscono le condizioni in cui i professionisti possono esercitare, ovvero l’iscrizione all’albo oppure, in alternativa, a degli elenchi gestiti da ordini e collegi professionali.

I principali mestieri che iniziano con la lettera q

Tra i principali mestieri che iniziano con la lettera q troviamo il Questore, una figura professionale che rappresenta l’autorità della pubblica sicurezza e la sua competenza si estende a livello provinciale, inoltre è anche a capo di una questura e tra le sue mansioni c’è la responsabilità di coordinare le forze di polizia al fine di garantire l’ordine pubblico, soprattutto quando nel territorio di sua competenza si verificano episodi che richiedono la prevenzio e la difesa da azioni sovversive; il Quartiermastro, una figura professionale che si trovava anticamente nella marina militare, oggi è conosciuto come Capoguardia e ha il grado di sottoufficiale, il suo compito consiste nel richiamare gli uomini a fare il quarto sovraintendendo in questo modo alle manovre da svolgere; il Quadrista, una figura professionale che ha il compito di occuparsi sia del funzionamento sia della manuntenzione del quadro di controllo oppure di comando; il Quotista, una persona che è possiede una quota di una società a responsabilità limitata (S.R.L.) in quanto ne è socio.

Articoli correlati: