L’Olio 31 è una miscela composta da oli essenziali puri e naturali ottenuta grazie dall’estrettato di bacche, radici31 erbe officinali, può avere una funzione purificante, antibatterica e antidolorifica, inoltre l’utilizzo dell’olio 31 dopo aver svolto attività sportiva può aiutare la rigenerazione dei muscoli. Quali sono le proprietà curative dell’Olio 31 e da quali erbe è composto? Che benefici si ottengono con il suo utilizzo? Vediamolo in questo articolo.

Le proprietà curative e la composizione dell’Olio 31

L’Olio 31 è principalmente composto sia da 31 erbe officinali diverse sia da bacche e radici come la salvia, il mentolo, le bacche di ginepro, l’anice, la cannella, il timo, l’eucalipto, il rosmarino, la menta crispa, la tea tree, il finocchio, la citronella, la menta piperita e il limone,  il benzoino, il legno di rosa, il cumino, la mirra, il macis, l’arancio dolce, la violetta, i chiodi di garofano, la vaniglia, la noce moscata, la verbena alpina, l’aglio, l’aneto alpina, il ginseng, la melissa, il pino silvestre e il pino pumillio.

Grazie alla sua azione antibatterica e balsamica l’Olio 31 può essere utilizzato contro la tosse, mettendo a scaldare del succo di limone a cui andranno aggiunte due gocce di Olio per fare i gargarismi, contro il mal di gola, sempre facendo dei gargarismi versando due gocce di Olio in mezzo bicchiere d’acqua e contro il raffreddore, dove per liberare il naso chiuso sarà sufficiente mettere su un fazzolletto due gocce di Olio e respirarne i vapori. Invece grazie all’azione antifiammatoriaantidolorifica l’Olio 31 può essere utilizzato per alleviare i dolori articolari e muscolari, applicando per tre volte al giorno 10 gocce di Olio da emulsionare insieme a una crema di ginepro, inoltre l’utilizzo di quest’Olio risulta molto utile anche per ridurre l’affaticamento muscolare dopo aver praticato dell’attività fisica, basterà emulsionare 4 o 5 gocce di Olio 31 con una crema di mandorle dolci e massaggiare la zona colpita dalla contrattura.

L’Olio 31 si può utilizzare anche per le gambe affaticate, traendo beneficio da un massaggio che parte dalla caviglia e arriva fino all’inguine utilizzando un emulsione composta da un cucchiaio di olio di mandorle dolci e 3 o 4 gocce di Olio 31, per i piedi gonfi, dove basterà fare un pediluvio in una bacinella di acqua calda dove bisognerà aggiungere un cucchiaio di bicarbonato e 5 gocce di Olio e per il mal di testa, alleviando il dolore massaggiando delicatamente la fronte e le tempie dopo aver applicato due gocce di Olio 31.

Quali benefici si ottengono dall’utilizzo dell’Olio 31

L’utilizzo dell’Olio 31 può apportare dei benefici per la cura dei capelli, applicando 5 o 6 gocce di Olio sui capelli asciutti o 3/4 gocce allo shampoo si potrà ridare vitalità e attenuare le eventuali irritazioni del cuoio capelluto, oltre a prevenire la formazione della forfora. Anche la pelle del viso può avere dei benefici dall’utilizzo dell’Olio 31, infatti versandone 2 gocce nella crema idratante può aiutare ad attenuare l’insorgere delle rughe, a idratare e a purificare dalle impurità la pelle.

Infine l’utilizzo dell’Olio 31 può rivelarsi molto utile per combattere la stitichezza e per aiutare la digestione, nel primo caso bisognerà utilizzare l’Olio esternamente, ovvero bisognerà applicarlo sulla pancia oppure sullo stomaco e massaggiare, mentre nel secondo caso bisognerà aggiungere a una bevanda calda da assumere o al mattino o alla sera, sempre a stomaco vuoto, tre gocce di olio 31 insieme a qualche goccia di olio d’oliva e a due cucchiaini di miele.

 

Articoli correlati: