Stai cercando informazioni sul regista Quentin Tarantino? Questo è l’articolo che fa giusto al caso tuo! Qui troverai moltissime informazioni sulla sua biografia, vita privata, carriera lavorativa e tante curiosità. Continua a leggere per saperne di più a proposito. 

Biografia

Quentin Tarantino è nato il 27 marzo del 1963 a Knoxville ed è divenuto uno dei più grande registi e sceneggiatori del cinema moderno. Nasce in una famiglia come tante, madre infermiera e padre cantante e attore di origini italiane. Tarantino non ha mai conosciuto suo padre, che se ne andò prima della nascita. Molto piccolo va a vivere in California e nello stesso periodo la madre conosce un uomo che avrà un ruolo di padre per Quentin. Qualche anno dopo si trasferisce con la famiglia a El Segundo .

La madre divorzia dal marito e in questo periodo Tarantino inizia ad appassionarti ai cosiddetti spaghetti western. Iniziò a scrivere le sue prime sceneggiature intorno ai quattordici anni, successivamente andò a lavorare in un cinema porno e iniziò a seguire delle lezioni di recitazione. Dopo un periodo a svolgere vari lavoretti saltuari, iniziò a lavorare in un videonoleggio. Questo diviene il luogo in cui Tarantino approfondisce le sue conoscenze in ambito cinematografico. Al 1986 risale il primo lavoro di Tarantino in veste di regista, ossia My Best Friend’s Birthday. Ilcorto venne girato con la collaborazione dei dipendenti dei Video Archives dove lavorava Tarantino, i quali contribuirono finanziando il progetto con circa 6000 dollari che vennero detratti dai loto stipendi.

La carriera da regista

Tarantino si è distinto per il suo stile sia in ambito della regia che della sceneggiatura. Ha creato lavori visionari che lo hanno portato non difficilmente alla fama ed al successo. Il regista diviene famoso con il film “Le iene“, che mostra subito la pubblico lo stile innovativo e visionario di Tarantino. Successivamente, segue il film “Pulp Fiction “nel 1994 che porta Quentin a ricevere la Palma d’Oro al Festival di Cannes, sette nomination agli oscar, con un incasso di più di 250 milioni. Diviene uno degli sceneggiatori più ambiti ad Hollywood e lavora anche come attore in molti film e nei suoi.

Il regista si stacca dal lavoro per sei anni, fino a che non porta alla ribalta l’opera Kill Bill diviso in “Kill Bill – Vol.1” e “Kill Bill – Vol. 2“. Il film è risulta un’opera straordinaria in cui Tarantino è riuscito con una capacità subline a condensare molti generi cinematografici. Un altro successo di Tarantino è “Bastardi senza gloria”. Nel 2012 esce “Djiango Unchained” che fa vincere nuovamente a Tarantino l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Anni più tardi, vince poi un Golden Globe e un Oscar per la colonna sonora per il film “The Hateful Eight“. Quentin Tarantino si è saputo distinguere, creare e rinnovare generi, collaborando con le più grandi personalità ed attori di sempre.

Curiosità e segreti della vita di Quentin Tarantino

La vita dei personaggi famosi è sempre messa allo sbaraglio, tuttavia molto spesso alcune cose restano dei veri segreti. Ecco, di seguito, 6 cose che probabilmente non sai su Quentin Tarantino:

  • Il quoziente intellettivo di Quentin Tarantino supera la media ed il suo valore è di circa 160.
  • Tarantino non ha mai studiato cinema, è un autodidatta.
  • Ha scontato dieci giorni in carcere per il mancato pagamento di multe stradali.
  • Rifiuta e non tollera le droghe e la violenza.
  • Ama i piedi delle donne.
  • Da piccolo era terrorizzato dal film Bambi.

Articoli correlati: