Stai cercando informazioni e consigli per capire come diventare uno sceneggiatore? Stai leggendo l’articolo che fa giusto al caso tuo! Qui troverai moltissime informazioni, curiosità, consigli, tecniche e tanto altro per trasformare il tuo sogno nel lavoro della tua vita! Continua a leggere per saperne di più.

Sceneggiatore: Chi è e di cosa si occupa?

Lo sceneggiatore è l’autore che si occupa di redigere un testo al cui interno sono presenti dialoghi, storie d’opera, ambientazione e svolgimento di un’opera che diventerà un prodotto audiovisivo, venendo poi girata e filmata. Lo sceneggiatore quindi si occupa di scrivere appunto la sceneggiatura di un prodotto multimediale. Lo sceneggiatore si può rifare a storie di romanzi o opere già scritte, oppure può creare sceneggiature originali.

Come si scrive una sceneggiatura?

Per scrivere una sceneggiatura bisogna seguire alcuni punti chiave che ti aiuteranno nella tua impresa, ovvero l’idea, il soggetto, il trattamento, la scaletta e la sceneggiatura. Si trattano di varie tappe che ti permetteranno di scrivere con chiarezza il tuo lavoro. Il soggetto sarà la fase in cui scrivere un riassunto da 1-5 pagine della storia, mentre il trattamento somiglierà ad un racconto letterario che fisserà per bene i luoghi, le personalità e la psicologia dei personaggi, i tempi, lo spazio e le caratteristiche principali della tua sceneggiatura. Seguirà poi la scaletta che consiste nella divisione schematica delle scene accompagnate dalla loro descrizione. Per scrivere la sceneggiatura di un lungometraggio tieni a mente di superare circa le 100 pagine.

Consigli utili per diventare sceneggiatore

Se non sai da dove partire per diventare uno sceneggiatore, segui gli accorgimenti e i consigli che trovi di seguito!

  1. Come prima cosa, dovrai allenarti a scrivere. Indipendentemente da ciò che scriverà, dovrai esercitarti e far diventare la scrittura una tappa fissa della tua routine giornaliera. Scrivi storielle, su un blog oppure direttamente sceneggiature.
  2. Dovrai iniziare ad esercitarti nel creare una trama e i suoi personaggi. Per iniziare ti sarà utile utilizzare solo lo schema a tre atti per un film, ovvero inizio, parte centrale e fine.
  3. Impara ad utilizzare il formato corretto di stesura di una sceneggiatura. Potrai utilizzare alcuni software.
  4. Prendi in considerazione di iscriverti ad una scuola di cinema. In Italia le migliori sono La civica Luchino Visconti e la Paolo Grassi a Milano, Immagina a Firenze, la Griffith, il centro sperimentale cinematografico e la Gian Maria Volonté a Roma.
  5. Fai le tue conoscenze, inizia a farti apprezzare e se va bene trova un agente.

Articoli correlati: