Stai cercando maggiori informazioni a proposito dell’ovaio policistico? Stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo! Qui troverai moltissime informazioni, cause, cure, rimedi e tanto altro in merito. Continua a leggere per saperne di più.

Ovaio policistico: cos’è?

L’ovaio policistico, conosciuta anche come Sindrome da ovaio policistico o con la sigla PCOS che sta per Ply-Cystic Ovary o Sindrome di Stein-Levanthal, è una problematica che si verifica principalmente nelle donne che si trovano in età riproduttiva. Questa sindrome comporta una serie di sintomatologie che sono causate da squilibri ormonali. Si tratta di un problema che va a colpire il 5/20% delle donne in età fertile. Non si tratta di una sindrome pericolosa o incurabile, tuttavia è una delle cause più frequenti che può condurre all’infertilità. Oggi giorno esistono varie cure per cercare di migliorare e curare la sindrome. Gli studi in merito risalgono al 1721, anno in cui un medico e studioso italiano ne ha definito il concetto base che successivamente è stato aggiornato, concretizzato e studiato fino alla sua attuale definizione nel 1935 grazie agli studi di Micheal L. Leventhal e Irving F. Stein.

Sintomi e cause dell’ovaio policistico

La Sindrome di Stein-Levanthal si manifesta con sintomi molto variabili e differenti, tuttavia nel 2003 si è tenuta la convenzione di Rotterdam, nella quale si è stabilito che questa patologie deve essere diagnosticata riscontrando almeno due tra i sintomi sotto elencati:

  • acne
  • disturbi dell’umore
  • irsutismo
  • eccesso d ormoni androgeni
  • cisti ovariche
  • amenorrea
  • infertilità ovulatoria
  • ingrossamento delle ovaie
  • alopecia
  • apnea nel sonno
  • alterazioni del ciclo mestruale
  • obesità centrale, ossia nella parte inferiore dell’addome (basso ventre)
  • prolungato sindrome pre mestruale

Gli studiosi fanno coincidere le cause della Sindrome da ovario policistico in fattori ambientali e genetici. Inoltre, è da associare ad una possibile causa anche l’aumento di peso che peggiorerebbe la situazione.

Cure della Sindrome da ovaio policistico

Oggi giorno esistono molte cure a riguardo, vediamo insieme quali sono le principali:

  • Aumentare la produzione di FSH
  • Migliorare dello stile di vita con attività fisica e dieta mirata anche alla diminuzione dei tessuti adiposi.
  • Migliorare della resistenza insulinica
  • Diminuire la secrezione androgenica ovarica
  • Introdurre elementi vitaminici

Nel caso in cui noterai i sintomi sopra elencati, non dovrai fare altro che programmare una visita dal tuo ginecologo di fiducia, il quale mediante una visita ed un ecografia saprà sicuramente prescriverti le cure ed i trattamenti più adeguate ed efficaci per il tuo caso.

Articoli correlati: