Hai bisogno di informazioni, aiuto e consigli su come sgorgare un lavandino? Stai leggendo l’articolo che fa giusto al caso tuo, qui troverai moltissime caratteristiche, curiosità, informazioni e tanti consigli utili. Continua a leggere per saperne di più.

Come sgorgare un lavandino? Molto spesso capita che il lavandino si otturi e ciò comporta una serie di peripezie assurde, costose e dispendiose. A tutti può capitare che si intasi il lavandino del bagno, della cucina o altro e la maggior parte delle persone quando ormai è disperata si rivolge all’acquisto di prodotti chimici costosi e spesso superflui. Infatti, devi sapere che alle volte basterebbe anche solamente utilizzare dei metodi totalmente naturali che faranno bene non solo all’ambiente, ma anche al tuo portafoglio. Vediamo insieme quali sono i metodi naturali per sgorgare un lavandino.

Detersivo fai da te per sgorgare un lavandino

Come abbiamo già anticipato, sgorgare un lavandino facilmente e senza spendere un centesimo è possibile. Per sturare il tuo lavandino dovrai procurarti 150 gr di bicarbonato di sodio, 150 gr di sale e una buona quantità di acqua bollente. Ecco, di seguito, come creare un detersivo sgorga-lavandino fai da te:

  • Prendi una bacinella e inserisce al suo interno tutto il sale e il bicarbonato di sodio.
  • Amalgama bene il tutto e successivamente versa il contenuto della bacinella nello scarico del lavandino.
  • A questo punto non dovrai fare altro che versare nello scarico del lavandino almeno 1 litro e mezzo di acqua bollente. In questo modo attiverai il miscuglio fatto di sale e bicarbonato.

Un consiglio molto utile, affinché questo spiacevole imprevisto non si ripeta in seguito, è svolgere questo procedimento una volta al mese.

Altri consigli utili

Se in casa non sei fornito di sale e bicarbonato di sodio, allora potrai optare per altri metodi per sturare un lavandino, scopriamo insieme quali sono:

  1. Stura lavandini: Lo storico stura lavandini risolve sempre tutti i problemi. Ti basterà fare pressione sullo scarico del lavandino e alternare l’uso di questo strumento versando dell’acqua bollente. In questo modo sgorgherai facilmente l’intoppo.
  2. Bibite gassate: Si tratta di un metodo non molto conosciuto, che tuttavia può dare grandi risultati. Ti basterà versare nell’imbocco del lavandino una normale bibita gassata, come Coca Cola, Spriet, Fanta per risolvere il tuo problema.
  3. Bicarbonato e aceto: Ti basterà unire nella bacinella bicarbonato di sodio e aceto. Successivamente dovrai versare il composto all’interno dello scarico, aggiungendo successivamente l’acqua bollente. In questo modo si creerà una reazione che sbloccherà il tuo scarico.

Articoli correlati: